Bologna

Bologna, Corazza: "Il 2021 è stata un'annata positiva. Siamo gli unici a schierare oltre il 50% dei 2004"

Le parole del responsabile del settore giovanile rossoblù

29.12.2021 23:04

Il responsabile del settore giovanile del Bologna Daniele Corazza ha tracciato un bilancio di questa stagione. Ecco le sue parole ai canali ufficiali del club felsineo: 

“Bilancio stagionale? Il 2021 è stata un’annata positiva. Gli obiettivi che ci eravamo prefissati sono stati centrati: mantenere la categoria in Primavera 1, l’approdo in semifinale Scudetto Under 17 con tanti ragazzi classe 2004 di prospettiva; le Under 16 e 15 che hanno avuto notevoli risultati e quest’anno hanno disputato una prima parte di campionato importante; i tanti ragazzi convocati nelle nazionali giovanili. La ciliegina sulla torta? I nove esordi nella nostra prima squadra, con Amey debuttante più giovane nella storia della Serie A. Futuro? Al termine della scorsa stagione, abbiamo deciso di lavorare su una squadra futuribile e anticipare i tempi. Cercando di portare il prima possibile giocatori pronti in un palcoscenico di alto livello professionistico. Siamo gli unici in Italia a schierare oltre il 50% dei titolari nati nel 2004, e si aggiunge un 2005. Abbiamo avuto un inizio di stagione in salita, com’era prevedibile, con le ultime prestazioni in ascesa che fanno ben sperare per il futuro: non bisogna concentrarsi sulla singola partita, ma sull’intero percorso e a giugno tireremo le somme”.

Giacomo Faticanti, l'X Factor della Roma sulle orme di De Rossi
Juventus, Da Graca: "Nel nuovo anno vorrei esordire in A e segnare tanti gol con l'U23"