Primavera 3

Pro Vercelli-Novara, le pagelle delle due squadre: un doppio Jukaj decide ma è la difesa di casa che vince la gara

Primavera 3, Pro Vercelli-Novara: le pagelle delle due squadre

05.06.2021 19:44

Al Centro Sportivo Ardissone di Vercelli si è giocata Pro Vercelli-Novara, partita valida per la 17^ giornata di campionato Primavera 3, terminata con il risultato di 2-0.

Si sa, il derby fa storia a sé. Eppure questo non era sentito come un derby qualsiasi dai tifosi vercellesi bensì come il sequel di una partita drammatica: l'umiliazione ricevuta a Novarello per 5-0 aveva lasciato rancore e voglia di riscatto nei ragazzi di Alacqua che, senza troppi fronzoli, è arrivato proprio nella partita di oggi. 

La squadra di casa gioca una partita diligente per tutti i 90', sarebbe da premiare l'intera rosa di casa, dai titolari ai subentranti, ma in questo breve commento penso sia opportuno elogiare la difesa in blocco: sempre concentrati e sul pezzo. Davanti impossibile non menzionare Maggio e Jukaj su tutti, il primo spesso inventa e serve pure l'assist; il secondo si preoccupa di finalizzare e portare il risultato dalla sua. Si potrebbe parlare in entrambi i casi di “gol fatti” però il vero finalizzatore si vede anche in queste occasioni: due episodi, due gol, non serve aggiungere altro. 

Per quanto riguarda gli ospiti penso si possa parlare tranquillamente di una partita sotto tono, ci può stare una volta arrivati alla fine del campionato dopo una stagione costellata da vittorie. Da rivedere l'atteggiamento generale della squadra: se per la Pro si era parlato di una partita rabbiosa, giocata dall'inizio alla fine con la voglia e la grinta di riscattare la sconfitta dell'andata, per il Novara non è stato un incontro vissuto con la stessa voglia di fare bene e questo spiace ai tifosi, in primis, ma sicuramente a tutto lo staff azzurro. L'unico giocatore, del Novara, su cui mi sento di posare la lente d'ingrandimento è Pereira, un calciatore che ha dimostrato durante tutto l'arco della stagione di poter far benissimo ma che, proprio nel momento del bisogno, reagisce in modo inaspettato lasciando la sua squadra per tutta la ripresa senza di lui, il punto di riferimento al centro dell'attacco. Il numero 9 azzurro salterà l'ultima stagionale e per questo i compagni dovranno necessariamente fare a meno di lui; nonostante questo la squadra resta competitiva e in grado di giocarsi il primato fino all'ultimo. 

Primavera 1, la classifica marcatori dopo la 30^ giornata: Contini del Cagliari scarpa d'oro della stagione
Inter-Empoli: le pagelle dei toscani: Ekong e Bozhanaj trascinano l'Empoli alla vittoria