FOTO ELENA ACCARDI
Cagliari

Roma-Cagliari, le pagelle dei sardi: Desogus ci prova ma non basta, il Cagliari manca l'aggancio al terzo posto

Le pagelle dei sardi

01.05.2022 13:19

D'Aniello 6: può fare poco su entrambi i gol subiti, per il resto riceve pochi tiri in porta ed è chiamato a pochi interventi in generale.

Zallu 5,5: deve giocare tutta la gara e sul finale si perde Oliveras che servirà l'assist per il gol vittoria di Satriano. Primo tempo bene, nella ripresa accusa la stanchezza.

Obert 5,5: la retroguardia sarda non gioca una brutta gara, difficile fare di più sul gol di Cherubini ma Obert deve stare più attento sul cross indirizzato verso il secondo palo che arriva sui piedi di Satriano.

Palomba 6: dal suo lato non arrivano molti pericoli, bravo a contenere Satriano e Cherubini quando sono sul suo lato.

Conti 5,5: ci si aspetta sempre tanto da Conti, si intravedono le qualità da mediano con i piedi buoni ma oggi non ha detto la sua.

Delpupo 5,5: prova insipida quella del trequartista sardo, non si accende oggi. (90' Pulina SV)

Desogus 7: segna su rigore dopo pochi minuti il vantaggio. Pericoloso su calcio di punizione nel primo tempo. Deve stare più attento, in occasione del gol del 2-1 non fa attenzione e scivola in fuorigioco prima di segnare. (75' Yanken SV)

Carboni 6: mediano di rottura che fa il suo, tiene finché il risultato lo permette, dopodiché l'allenatore lo sostituisce ad un quarto d'ora dalla fine per assumere un assetto più offensivo. (75' Schirru SV)

Tramoni 6,5: si conquista il rigore dell'iniziale vantaggio. Non riesce a trovare il gol davanti alla porta al 65', lamenta una deviazione che non viene individuata. (85' Masala SV)

Secci 5,5: buona la sua gara ma pesa tanto la mancata diagonale in occasione del gol del 2-1 Roma. Satriano è libero di passare in mezzo a lui e Obert. 

Luvumbo 6,5: ottima azione individuale al 31' ma non trova la porta, bravo al 48' a fare una giocata in area e trovare il contatto ma l'arbitro non gli fischia il rigore.

Primavera 1, la classifica marcatori dopo la 34^ giornata: vince Ambrosino, Di Stefano e Nasti sul podio
Cagliari, Mazzarri a rischio esonero? Anche Agostini tra i sostituti