Milan

Milan-Lecce, le pagelle del Diavolo: Capone è dappertutto. Bosisio mette la testa.

Le pagelle del Milan

09.03.2022 13:53

Desplanches 6,5: colpo di reni sulla conclusione di Ben Weisel. Per il resto non ha tanti pericoli dalle sue parti, merito di una ottima difesa. 

Coubis  7: grande gara, chiude ogni iniziativa leccese con grande scelta di tempo e pulizia nei contrasti. Dal 82' Nsiala SV  

Bosisio 7: ottima gara in fase di copertura, è sempre presente e si fa trovare pronto sul colpo di testa vincente per il gol che regala al Diavolo il ritorno alla vittoria. 

Stanga 6: gioca una partita attenta, dialogando spesso con i compagni di squadra. 

Bozzolan 6,5: qualche sbavatura nei passaggi ma non compie grandi errori di impostazione, è ben attento nella copertura del reparto. 

Eletu 5,5: gara così così, si fa vedere solo per il giallo su Ben Weisel. Rimane fuori per scelta tecnica. Dal 45' Foglio 6,5: gara di quantità del rossonero che mette anche molta grinta, preciso a centrocampo  . 

Tolomello 6,5: gioca una partita intelligente con una grande prova a metà campo, nella giocata con Capone solo Samooja gli toglie la gioia del gol.

Gala 6: nella prima frazione rischia molto con due entrate cattive, la prima gli costa giustamente il giallo di Calzavara. Molto meglio nella ripresa dove cerca anche la conclusione in porta. 

Omoregbe 6,5: imprendibile sulla fascia, dove gioca tanti palloni e lavora bene in fase offensiva. Dal 63' Rossi 6,5: entra con tanta grinta e quantità, bravo nel finale a trovare il corner per mantenere il pallone lontano dalla propria metà campo. 

Roback 6: una gara da alti e bassi. Bene in fase di copertura meno in quella propositiva, dove l'impegno lo mette ma non è lucido. Solo tre gol segnati in tutto il campionato. Dal 86' Nsiala SV 

Capone 7,5: partita superlativa. Da lui arrivano tutte le azioni offensive del Milan e da lui arriva l'assist per la rete di Bosisio. E' mancato solo il gol. Dal 86' El Hilali SV 

 

Primavera 1, la classifica marcatori dopo la 34^ giornata: vince Ambrosino, Di Stefano e Nasti sul podio
Viareggio Cup, il calendario della competizione: scelta la sede della finalissima