Primavera 1

Dalle Mura, qualità e fisicità per la retroguardia della Fiorentina

Il difensore classe 2002 si sta mettendo in mostra con la Primavera viola

08.04.2020 19:00

Il vivaio della Fiorentina fornisce nuova linfa alla prima squadra viola e all’intero calcio italiano. Non sono pochi, infatti, i talenti che si sono affacciati al grande calcio dopo aver trascorso a Firenze la loro formazione giovanile. Da Bernardeschi a Chiesa, fino ad arrivare a giovani dal recente esordio in Serie A come Sottil e Ranieri. Osservando la Primavera viola di questa stagione, scatta automatico l’interesse per un ragazzo che sta mettendo in mostra qualità calcistiche importanti e grinta da veterano. Si tratta di Christian Dalle Mura, difensore centrale classe 2002.

Nato a Pietrasanta, in provincia di Lucca, muove i suoi primi passi nella scuola calcio del Lido di Camaiore e in una squadra – sempre della sua zona di residenza – dal nome curioso considerando la sua carriera futura: Juventus Club. La Fiorentina ci mette poco a mettere gli occhi su Dalle Mura, tanto da inserirlo nel proprio vivaio fin dalla categoria dei Pulcini. Comincia la scalata del talento versiliese nelle squadre giovanile gigliate, con inevitabile epilogo nella Primavera.

All’inizio di questa stagione, il tecnico Emiliano Bigica può contare quindi anche su Dalle Mura per il roster dei suoi difensori. Pur essendo un ragazzo che arriva dall’Under 17, con meno esperienza rispetto ad altri compagni, Bigica punta fin dall’inizio su questo difensore e i risultati gli danno ragione. Fin dalle prime giornate, infatti, Dalle Mura comincia a guidare la retroguardia viola non patendo minimamente il salto dall’Under 17 alla Primavera. Una sicurezza nei suoi mezzi esercitata in vari modi, facendosi rispettare nei duelli aerei o iniziando con grande qualità l’azione. Qualità che non passano inosservate in prima squadra, tanto che il difensore classe 2002 viene convocato per le gare contro Juventus e Atalanta.

Un’ascesa continua in maglia viola, che va di pari passo con quella in Nazionale. A partire dall’Under 15, Dalle Mura viene convocato in tutte le selezioni azzurre fino ad arrivare all’Under 19. Le emozioni più grandi arrivano con la maglia dell’Under 17, dati che il difensore viola è tra i convocati per l’Europeo di categoria giocato nel maggio del 2019. Dopo un cammino straordinario la corsa degli azzurri si ferma sul più bello, con la sconfitta in finale per mano dell’Olanda. Dalle Mura viene confermato in squadra anche per il Mondiale Under 17, che per l’Italia termina ai quarti di finale contro il Brasile padrone di casa. Esperienze comunque formative, per un talento destinato a fare le fortune della Fiorentina e della Nazionale.

Matteo Raspa, la sicurezza fra i pali della Sampdoria
Alessio Garbarino, la bandiera dell’Entella in difesa