Top 11

"11 e Lode" - Primavera 1, la Top 11 della 11^ giornata scelta da Mondoprimavera.com

Top 11 Primavera 1: i migliori della 11^ giornata

10.12.2019 18:00

Torna l’appuntamento con la nostra rubrica “11 e Lode”, dedicata alla Top 11 del campionato Primavera. Una tradizione settimanale con questa edizione dedicata al campionato Primavera 1, la quale premierà i talenti che più si sono messi in luce su i campi della prima serie del campionato nazionale Under 19. Classico modulo 3-4-3 a trazione decisamente offensiva per il nostro "11 e lode": non perdiamo altro tempo e andiamo subito a scoprire i grandi protagonisti della 11^ giornata del campionato Primavera 1 del 2019/20, scelti dalla redazione di MondoPrimavera.com.

PORTIERE

Vitale (Sassuolo): fornisce sicurezza a tutta la retroguardia, diventando una figura di vitale importanza. Provvidenziale sull'occasione di Spalluto.

DIFENSORI

Cancellieri (Cagliari): roccioso, granitico, senza ombra di dubbio un muro invalicabile per i blucerchiati. Non si fa sorprendere e riesce anche a spingersi in avanti per qualche sortita offensiva. I sardi non hanno subito gol e in parte c’è lo zampino del difensore.

Dalle Mura (Fiorentina): splendido sia in fase d'interdizione, sia quando si assume la responsabilità di far partire l'azione. Da segnalare un paio di salvataggi fondamentali ad alto coefficiente di difficoltà.

Dragusin (Juventus): difensore dal dolce vizietto del gol. Dopo la rete contro il Genoa, si ripete anche nel derby con uno splendido stacco aereo. Sempre attento e preciso in fase difensiva.

CENTROCAMPISTI

Ladinetti (Cagliari): che dire, il capitano sardo trascina ancora una volta i suoi alla vittoria. Prende per mano la squadra anche nei momenti di difficoltà e si fa trovare attivo anche in zona gol. Quantità e qualità abbinate ad una tecnica sopraffina.

Greco (Torino): dalla fantasia del 10 nascono diverse opportunità per i granata, su una di queste è proprio lui il più lesto a ribadire in rete una respinta del portiere.

Masella (Pescara): dopo appena 240 secondi si mette in proprio e sblocca la sfida con una splendida giocata: finta a saltare l'avversario e conclusione imparabile per Molla. Col passare del tempo il Pescara si fa più rinunciatario e lui ne risente, incidendo meno sulla gara.

Squizzato (Inter): non si eccelle solo realizzando gol e assist. Squizzato ne è la prova. Si rende autore di una partita di equilibrio e sostanza, risultando fondamentale per la vittoria nerazzurra.

ATTACCANTI

Merola (Empoli): match winner contro la Roma, segna il gol del 2-1 che completa la rimonta degli azzurri e fa continuare il momento positivo per la formazione Toscana. Partita importante la sua, impreziosita dalla ciliegina dei tre punti. 

Sgarbi (Napoli): decisivo nello 0-3 esterno sul campo del Genoa. Prima fornisce l'assist per il vantaggio siglato da Palmieri, poi sancisce la fine della sfida con un facile tap-in.

Colley (Atalanta): l’Atalanta continua a volare in campionato e lo fa sulle ali dell’attaccante. Contro il Chievo segna una doppietta, che vale i tre punti e il primato consolidato in classifica. Ora capocannoniere del campionato, Colley continua a stupire.

Primavera 2, la classifica marcatori dopo la 17^ giornata: Sane allunga, tutto invariato nel B
Youth League, il resconto della 6^ giornata: Inter avanti e prima, nessuna sorpresa negli altri verdetti