Primavera 3

[FINALE]- Primavera 3, Lucchese-Grosseto 4-1: l'onda rossonera travolge i maremmani

Primavera 1, la cronaca live di Lucchese-Grosseto

02.10.2021 00:30

 

Allo stadio di Marlia in Lucca va in scena Lucchese-Grosseto match valido per la 2^ giornata del campionato Primavera 3. I padroni di casa, dopo un più che  soddisfaciente pareggio ad Imola, dovranno fare attenzione ad un "corsaro" Grossetto che viene da una vittoria per 2 reti a 0 contro il Teramo. I precedenti tra le due squadre sono  a favore dei Maremmani: la squadra di mister Luigi Consonni infatti nella scorsa stagione ha rifilato ben otto reti alla Pantera tra andata e ritorno. Mister Carruezzo ha avuto la possibilità durante la settimana di prepare al meglio la partita analizzando che cosa non è andato nei primi quarantacinque minuti di Imola dove la squadra non ha giocato con il piglio giusto. Il Grossetto invece, per rimanere in scia della Viterbese, dovrà giocare con il massimo della concentrazione aggiustando anche qualche dettaglio relativo alla fase offensiva.   Seguite LIVE l'andamento della partita su MondoPrimavera.com! 

ENTRA SU FOOTLOOK IL PRIMO SOCIAL DEDICATO INTERAMENTE AL MONDO DEL CALCIO

Cronaca:

1: Inizio il match con una Lucchese partita in maniera propostiva sfruttando entrambe le fasce.


4': GROSSETO IN VANTAGGIO: Rotondo approfitta della difesa alta dei rossoneri pescando Colombu in campo aperto che in campo aperto non perdona.

8': Partita equilibrata nonostante lo scossone iniziale con una Lucchese che cerca di sfondare sulla sinistra con Quirini che in un paio di occasioni ha messo in difficoltà Falconi.

11' CHE RISCHIO DI VERONESI: La squadra di mister Carruezzo sta cercando di spingere sull'accelleratore per trovare la parità e i biancorossi si sono schiacciati tutti dietro: Veronesi pressato da Camaiani passa in maniera debole la palla a Di Bonito lesto a rinviare su.

15': ottima azione corale dei rossoneri con Quirini che chiede ed ottiene l'uno due Galletti; pessima la conclusione.

19': Grosseto che dopo essersi schiacciato dopo il vantaggio sembra gestire la partita alternando contropiedi ad interruzzioni di azioni avversarie. Si sta mettendo in mostra un Di Meglio ispirato che in un paio di occasioni ha messo in difficoltà il capitano avversario Bianchi.

24': partita non ricca di emozioni ma molto combattuta a centrocampo con interventi al limite della sanziona arbitrale.

29': Quirini che si conferma il più propositivo dei suoi conquistando una punizione molto nitida dai 25 metri circa.

30': CI PROVA FIORE MA NON VA: buon tiro a giro di Fiore che però viene respinta con i pugni da ben posizionato Di Bonito che si conferma una sicurezza in questa prima frazione.

37' COSA HA SBAGLIATO BIANCHI: prima disattenzione difensiva dei ragazzi di mister Consonni che sull'out di sinistra hanno lasciato spazio di esecuzione a Fiore che dal limite impegna Galletti: a botta sicura Bianchi liscia la palla buttando via il potenziale pareggio.

45' PENNELLATA DI QUIRINI E GRANDE GOAL: il numero 3 ex Fiorentina si guadagna e trasforma su punizione la rete dell'1-1 piazzando la palla sul sette: subito dopo la trasformazione inevitabile la dedica sotto la curva.

FINE PRIMO TEMPO A LUCCA: match privo di grandi emozioni con un Grossetto che sfrutta la disattenzione iniziale di una difesa rimasta negli spogliatoi con Colombu che cinico trasforma in rete la sua seconda marcatura stagionale dopo quella di sabato contro il Teramo. Dopo il primo goal i rossoneri non si demoralizzano inizando a spingere sull'accelleratore non arrivando però mai ad impensierire Di Bonito. Negli ultimi dieci minuti il Grosseto si schiaccia e viene punito da una punizione splendida di Quirini.

46' SI RICOMINCIA CON LA SECONDA FRAZIONE:  cambi in entrrambe le squadre: mentre nei rossoneri entra Pirozzi ed esce Bonuccelli, in casa Grossetto esce Perrella ed entra Salvadori. 

49': secondo tempo che sembra esser ricominciato con lo stesso copione del primo: mentre la Pantera ha il controllo del gioco, la squadra di mister Consonni sfrutta ogni errore avversario per ripartire.

55' CAMAIANI SPIETATO LUCCHESE IN VANTAGGIO: ottima azione sull'out di destra da parte dei padroni di casa rifinita da un cinico Camaiani che sul primo palo punisce un incolpevole Di Bonito. 

56' CHE RISCHIO DA PARTE DI MAJURI: ottima azione offensiva da parte di un acceso Fiore che viene fermato da un sospetto fallo di mano: il direttore di gara con decisione lascia giocare ma che rischio.

57': gioco fermo con il numero 23 locale Pirozzi che dopo aver subito un brutto fallo esce doloroso in barella tra gli applausi del comunale di Marlia. Entra al suo posto con il numero 17 Bernardeschi.

60' LUCCHESE VICINA AL TRIS: ottimo cross di uno scatenato Quirini(spostato a destra dopo il primo tempo) che trova in area un isolato Camaiani che a pochi passi spara alto.

68': maremmani che sembrano aver accusato l'aggressività della squdra di mister Carruezzo non riuscendo più a ripartire. 

72' CAMAIANI PORTA I SUOI SUL +2: ottima azione individuale del numero 9 rossonero che lasciato solo in area di rigore sulla parte sinistra segna il 3-1 vincendo il duello a tu per tu con Di Bonito.

80' GRADI SHOW A MARLIA LUCCHESE 4-1 GROSSETO: Gradi punisce con una sassata dal limite dell'area il disattento Di Bonito che dopo l'errore battezza il tiro in rete. Grossetto scomparso in questi quarantacinque minuti.

83' STANDING OVATION PER CAMAIANI E FIORE: testimonianza positiva del pubblico per la grande prestazione sia di Fiore che l'MVP di questo match Gianluca Camaiani; entrano al loro posto Sinani e Falconi.

85' CHE RISCHIO PER GALLI: ottima azione del neoentrato Cargiolli che sulla destra serve lo scatenato Quirini che in area cerca di ingannare con un colpo di tacco il numero 19 il quale rischia di affondarlo: arbitro lascia giocare ancora una volta.

90' ARBITRO ORDINA SETTE DI RECUPERO, SETTE MINUTI DI NORMALE AMMINISTRAZIONE PER LA LUCCHESE.

95': match ormai alle battute finali con i rossoneri che gestiscono la palla con un ritmo blando senza dar spazio a nessuno spazio alla manovra avversaria.

90+7 LUCCHESE CALA IL POKER ED AFFONDA IL GROSSETO: ottima seconda frazione della Pantera che dopo aver trovato il pareggio alla fine dei primi quarantacinque minuti, domina per il resto del match mantenendo un ritmo asfissiante che mette in difficoltà la squadra di mister Consonni. Ottima l'intuizione da parte di Mister Carruezzo di spostare Quirini sulla destra il quale mette a disposizione della propria compagine corsa, abiltà offensive e molta furbizia. In casa Grosseto ci sarà da riflettere sul black out durato per tutto il secondo tempo. Finale incandescente fatto di falli di reazione in cui l'arbitro ha scelto la linea della clemenza non estraendo cartellini rossi inutili. MVP della gara Gianluca Camiani.

 

IL TABELLINO DI LUCCHESE-GROSSETO

Marcatori: Colombu(G), Quirini (L), Camaiani (L), Camaiani (L), Gradi (L).

Lucchese: Galletti; Bonuccelli (45' Pirozzi) (58' Bernardeschi),  Quirini, Mati, Dinucci(45' Lunardi), Bianchi, Gradi, Camaiani (83' Sinani), Fiore(83' Falconi) Calvigioni.

A disp: Martinelli, Fruzzetti, Lunardi, Warid, Romano, Bernardeschi, Falconi, Fiorito, Sinani, Mastrogiacomo, Pierotti, Pirozzi. All: Eupremio Carruezzo.

Grosseto: Di Bonito; Falconi, Mema(60' Cargiolli), Majuri, Veronesi, Simi, Tiberi, Perrella (45' Salvadori), Rotondo, Di Meglio(60' Galli),Columbu.

A disp: Comi, Testa, Loffredo, Battistoni, Bruni, Rombini, Salvadori, Galli, Cargiolli. All: Luigi Consonni

Ammoniti: Bianchi(L), Falconi (G), Quirini (L), Galli (G).

Arbitro: sig. Neto sez.Pisa

Assistenti: sig. La Veneziana sez. Viareggio, sig. Temfack sez. Pisa

Foto di Lucchese 1905

Primavera 3, le classifiche dei tre gironi
Genoa, tra i pali in arrivo il giovanissimo Valentin Velcea