Bologna

Bologna-Genoa: le pagelle dei felsinei: Molla salva il risultato, Mazza è freddissimo dal dischetto

Le pagelle del Bologna

Luca Pincherle
30.11.2019 17:09

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM

Molla 6,5: Compie un paio di interventi sulla stessa azione che sembrano cuciti addosso al suo cognome, nel primo tempo nega il vantaggio a Moro con una bella uscita. In una gara che si è decisa con un episodio è stato fondamentale per mantenere il risultato per il Bologna.

Lunghi 6: Buona letture in uscita dalla difesa, il lato forte su cui attacca il Bologna è il sinistro ma quando può aiuta la manovra offensiva. Bene a difendere, non corre grandi rischi.

Visconti 6: Sbaglia un paio di interventi ma per il resto è una partita di corsa, sacrificio e continue sovrapposizioni.

Mazza 6,5: Ha il grande merito di segnare il rigore decisivo per i tre punti. In mezzo al campo, come lui stesso aveva preannunciato in settimana, è stata una dura battaglia da cui spesso è uscito vincitore.  

Khailoti s.v.: (27' Boloca 6: Sempre ordinato, nel secondo tempo soffre di più come tutta la squadra ma non va mai in apnea.)

Portanova 6,5: Sicuramente il migliore tra i difensori: sempre vincitore nei duelli 50/50, ruvido e deciso nello sradicare palloni agli avversari. Salva un gol già fatto di Klimavicius sulla linea. 

Ruffo Luci 5,5: In una gara così fisica a centrocampo ha fatto fatica ad uscire la sua tecnica ed è andato spesso in difficoltà. (66' Grieco s.v)

Koutsoupias 6: Lui invece in mezzo al fango e alla lotta ci sguazza volentieri, fa a spallate con tutti gli avversari e arriva alla fine stremato.

Cangiano 6: Sfortunatissimo a non trovare il gol, addirittura una combo di palo e traversa gli ha rimbalazato il pallone fuori dallo specchio. Spesso raddoppiato, quando può andare al tiro spesso spreca. Non arriva per un centimetro al gol a porta vuota. Guadagna il rigore con scaltrezza.

Farinelli 6: Un paio di palloni interessanti, soprattutto quello che innesca il rigore su Cangiano, poi tanta corsa. (66' Stanzani s.v.)

Juwara 6: Oggi non la sua giornata migliore. Fatica spesso a cercare la profondità, pur di andare al tiro lo forza prima al volo da fuori area e poi addirittura da centrocampo. 

Primavera 1, la classifica marcatori dopo la 10^ giornata: tutto invariato in vetta. Salgono Piccoli, Sene e Marginean
Bologna-Genoa: le pagelle del grifone: il Genoa paga l'ingenuità di Vodisek, Rovella il migliore