Pisa

Pisa-Lazio, le pagelle dei nerazzurri: Tomljanovic l'ultimo baluardo, attacco impreciso

Le pagelle della squadra di mister Masi

05.11.2022 15:35

Colucci 6: esente da colpe in occasione del goal biancoceleste, chiude bene lo specchio sul possibile raddoppio di Crespi.

Biagini 5,5: spesso fuori posizione, soffre le discese di Milani. In fase offensiva trova pochi spazi.(dal 84' Bandolo:SV).

Ceccanti 5,5: fatica molto contro un cliente difficile come Floriani, oggi è più impreciso del solito.

Nannetti 6: alterna buone chiusure ad interventi sbagliati.Dura la lotta con Brasili 

Tomljanovic 6: l'ultimo baluardo della difesa nerazzurra, concede poco. Limita al minimo le occasioni avversarie. Duello interessante con Crespi.

Signorini 5,5: viene marcato quasi a uomo dai centrocampisti avversari, ha difficoltà a fare da schermo davanti alla difesa sbagliando anche molti passaggi.

Nordstrom 5,5: assente dalla partita, troppo timido oggi il numero 7.(dal 45' Salazaku 5,5: entra in campo con la giusta voglia, ma sembra che la palla tra i suoi piedi pesi come un macigno. Poco paziente nelle giocate).

Trdan 5,5: meno brillante del solito, il classe 2005 viene annullato dalla fisicità della mediana laziale.(dal 64' Cecilia 5,5: entra in una situazione di partita confusionaria, non riesce ad essere incisivo.)

Panicucci 5,5: nel primo tempo è tra i più attivi sbagliando prima un goal a porta vuota e poi segnando di testa il pareggio poi annullato per offside. Nel secondo tempo il nervosismo prevale sull'ex Empoli che piano piano scompare dal rettangolo di gioco.

Andreano 5,5: si accende a tratti creando anche scompiglio, per il resto viene controllato dalla retroguardia capitolina.(dal 83' Ferrari:SV)

Fischer 5,5: tiene troppo la palla perdendo spesso qualche tempo di gioco, viene raddoppiato spesso efficacemente. (dal 64' Matteoli 5,5: la condizione atletica c'è, la convinzione un po' meno).

 

 

 

 

Primavera 2, la classifica marcatori dopo la 9^ giornata: Ferraris ancora in vetta nel girone A, sale Crespi nel girone B
Empoli, Zanetti elogia Baldanzi: "Lo ritengo un potenziale campione"