Primavera 3

Juve Stabia-Casertana, le pagelle dei falchi: "Superman" Schiavone tiene a galla i suoi

Le pagelle della squadra di Mister Platone

Gianluca Andreuccetti
27.03.2021 16:20

Schiavone 7: Senza ombra di dubbio il migliore dei suoi: ingaggia un duello personale con l'abilissimo De Simone ipnotizzandolo piú volte e quindi tenendo a galla la Casertana. Incolpevole sul gol. 

Mercaldo 5: In mezzo al campo oggi non gioca la sua partita migliore: i gialloblu infatti sfruttano la sua indecisione per imbastire dei contropiedi interessanti. 

De Masi 5,5: Oggi non riesce ad arginare le ripartenze avversarie lasciando troppi spazi ai gialloblu. 

Vivolo 6: La sua fisicitá e la sua capacitá di impostare dal dietro permettono ai falchetti di uscire con disinvoltura dal pressing avversario. Fa a sportellate sia con Lucci che con De simone. 

De vivo 5,5: Perde nettamente il confronto con un'incontenibile Esposito concedendogli  troppi spazi di esecuzione e quindi non trovando mai il modo di fermarlo: peccato.(dal 46' Vinciguerra 6: L'ex di questo match entra bene in partita coprendo bene  la propria zona di competenza e riuscendo anche a limitare lo scatenato Esposito). 

Annella 6: Grazie ai suoi piedi piú che educati la Casertana é in molteplici casi capace  di creare dei grattacapi agli avversari. 

Franzese 5,5: La sua rapiditá e la sua fantasia oggi vengono meno facendo mancare alla sua compagine un apporto importante. 

Romano 6: Nella prima frazione non occupa una posizione fissa svariando in tutto il campo e non dando quindi un punto di riferimento alla difesa avversaria. Da segnalare che é lui a gudagnarsi il rigore.  Nel secondo tempo a causa della stanchezza cala vistosamente. (dal 70' Cordato 6,5: il suo ingresso nel terreno di gioco mette in crisi Annibale il quale affaticato non riesce a contenerlo. Svariate volte va vicino alla rete trovandosi di fronte peró un attento Spagnulo. 

De Riso 5,5: Nella partita odierna é l'ultimo ad arrendersi: corre il doppio dei suoi compagni di squadra, si impegna ed a tempo scaduto va vicino al pari ma questo non basta; pesa in senso negativo  il rigore sbagliato nella prima frazione. 

Cirillo 5,5: Soffre vistosamente l'aggressivitá degli avversari non contribuendo quasi mai ad aiutare i propri compagni a ripartire. 

Saracino 5: Tocca pochi palloni ed i suoi compagni non possono contare sulle sue qualitá.(dal 46' DI Martino 6: Entra con il piglio giusto permettendo ai suoi compagni di girare la palla con piú velocitá)

Primavera 2, la classifica marcatori dopo la 18^ giornata: Cancellieri tallona Vignato, Vitalucci-Chiarella in vetta nel B
Cerbini, da Perugia all'Arizona per inseguire il suo grande sogno