Lazio

Lazio, due figli d'arte scendono in campo

Oggi in amichevole scenderanno in campo anche Mattia Peruzzi ed Etienne Tare

Karim Dafirbillah
19.08.2020 10:07

Reduci da una stagione dove non retrocedere era diventato l'obiettivo primario ad un certo punto della stagione, ecco che la Lazio di mister Menichini, oggi in amichevole contro il Tolentino, squadra marchigiana che milita in Serie D, darà libero sfogo alla voglia di tornare a giocare dopo mesi d'inattività e alle qualità dei ragazzi, vecchi e nuovi. Di 'vecchi' ci saranno soltanto cinque nati nel 2001, visto che saranno fuori quota quest'anno, mentre i 'nuovi' saranno molti 2002 e 2003, tra i quali due figli d'arte: Mattia Peruzzi ed Etienne Tare. Il primo, classe 2002, portiere come il papà Angelo, ha giocato fino a sedici anni nel Blera, squadra dilettantistica di Viterbo, prima di approdare alla società biancoceleste; il secondo, classe 2003, centravanti di 192 cm cresciuto nel vivaio della Lazio dopo che il padre si era trasferito da Brescia, dove è nato. Un duo di potenza che sarà molto utile a Menichini e che potrà testarli fin da oggi. La squadra rimarrà a Sarnano, dove è in ritiro, fino al 23, per poi continuare a lavorare a Formello. 

 

Juventus, saluta Alessandro Siano: l'estremo difensore giocherà nell'Imolese
Milan, Barazzetta ceduto alla Giana Erminio