Genoa

Genoa-Empoli, le pagelle dei rossoblù: Kallon egoista, Della Pietra ottimo ingresso in campo!

Le pagelle dei padroni di casa

Leonardo Bartolini
16.05.2021 10:47

Agostino 5: Prende cinque gol da una squadra che nelle ultime partite ne ha rifilati almeno quattro a diversi altri portieri. Tuttavia, su almeno tre di questi non ha alcuna responsabilità visto che gli avversari arrivano davanti alla porta indisturbati. Sugli altri due invece potrebbe fare di più. 

Dellepiane 6.5: Nonostante la sconfitta e i cinque gol subiti, la sua prestazione è più che sufficiente. Il capitano rossoblù è l'ultimo ad arrendersi e ci prova dall'inizio alla fine. L'assist che serve per il gol dei padroni di casa è molto bello: rimessa laterale direttamente in area per Kallon che aggancia il pallone e deposita in rete. Oltre a questo, effettua vari interventi sugli attaccanti toscani come il recupero strepitoso in scivolata su Baldanzi. Predica nel deserto, soprattutto nei confronti del centrocampo genoano.

Boci 6: Autore di una prestazione sufficiente. In fase difensiva non sempre lucido e attento come dovrebbe essere, ma è autore del gol del 2-4 che riaccende una speranza nei padroni di casa. Il gol, seppur fortuito in parte, nasce comunque da una sua iniziativa.

Gjini 6: Anche la sua prestazione è sufficiente. Segna di testa il gol che per il Genoa significa tutto, cioè quello del momentaneo 3-4: stacca perfettamente su cross e insacca sotto l'incrocio dei pali, battendo Biagini che non può fare nulla per sventare la minaccia. Ci prova spesso, anche a pochi minuti dalla fine. Da rivedere qualche intervento in fase difensiva.

Sadiku 5.5: Non proprio sufficiente la sua partita. Effettua un bel recupero su Ekong al 40', ma oltre a questo non brilla come altre volte. (dall' 83' Turchet 6: entra discretamente in partita, ma il risultato è ormai compromesso).

Dumbravanu 5: Partita molto sottotono la sua. Si vede raramente nella metà campo avversaria e spesso non incide come dovrebbe.  (dal 94' Fossati S.V.: entra a due minuti dalla fine, sul punteggio di 3-5 per gli ospiti).

Boli 5: Anche lui non brilla nella partita di oggi. Poco incisivo, a tratti assente. Bella la chiusura nel secondo tempo su un'azione pericolosa degli ospiti ma oltre a questo poco altro. (dall' 83' De Angelis 6: entra a gara ormai chiusa, ma si impegna molto per cercare il gol del 4-5. Buono l'impatto, sarebbe potuto entrare a fine primo tempo).

Eyango 5: Primo tempo brutto del giocatore genoano. Mai incisivo, perde molti palloni in una partita dove non va concesso nulla agli avversari. Sostituito a fine primo tempo per la poca incisività nei primi 45'. (dal 46' Maglione 6: entra bene in campo e il punteggio lo dimostra. Partita buona la sua, che permette ai padroni di casa di accorciare le distanza e di avvicinarsi al pareggio fino al gol di Baldanzi che chiude definitivamente la partita. Buona concentrazione e tocco di palla, potrebbe meritare una maglia da titolare per quanto visto quest'oggi).

Conti 5: Partita decisamente no per il giocatore rossoblù. Da lui ci si aspetta sicuramente di più, soprattutto in una partita delicata come oggi. (dal 46' Della Pietra 7: sicuramente tra i migliori in campo del Genoa quest'oggi. Entra a partita che sembra indirizzarsi verso una goleada dei toscani, ma è anche dal suo ingresso in campo che il Genoa segna due gol e accorcia lo svantaggio per il momentaneo 3-4. Ci prova sempre e da qualsiasi parte del campo, si vede che ha un'altra marcia rispetto a tanti altri compagni che oggi partivano titolari. Gli viene annullato un gol all'80 per una posizione dubbia, ma la sua prestazione è certamente sopra la sufficienza).

Besaggio 5.5: Non incisivo come altre volte, ma disputa una gara tutto sommato quasi sufficiente. Non ha molta fortuna e spesso poteva essere servito dal compagno di reparto quando si trovava a tu per tu col portiere a due metri dalla porta. 

Kallon 5.5: Segna un gol di tacco agganciando una rimessa laterale perfetta di Dellepiane e bruciando sul tempo tutti i difensori, portiere compreso. Tuttavia, si mangia almeno tre gol da posizione ottima e si fa ipnotizzare altrettante volte da Biagini che compie dei veri e propri miracoli. In almeno tre occasioni, due delle quali clamorose, potrebbe servire un compagno di squadra che si trova davanti al portiere senza difensori attorno ma per egoismo vuole comunque fare tutto da solo, senza però trovare il gol in nessuno degli episodi che lo vedono dentro l'area avversaria. Al 54' si trova Besaggio a tre metri smarcato al limite dell'area piccola; all'81' Della Pietra chiama più volte il compagno per farsi servire in una posizione ottima, ma Kallon si intestardisce e fa tutto da solo, facendosi parare l'ennesimo tiro da Biagini che urla per l'ennesimo tiro sventato. Parte della sconfitta di oggi nasce anche da queste azioni individuali che non hanno portato a nulla durante tutti i 90' mentre qualche compagno avrebbe potuto depositare in rete almeno uno dei palloni a tu per tu col portiere avversario.

Primavera 1, la classifica marcatori dopo la 29^ giornata: Contini fa il vuoto, Baldanzi-Satriano e Di Stefano inseguono
Genoa-Empoli, le pagelle dei toscani: super Baldanzi, bene Biagini. Pezzola una garanzia!