FOTO MARTINA CUTRONA
Nazionali Giovanili

Italia U21, Calafiori: "L'azzurro un emozione. Restare alla Roma il mio sogno"

Le parole del terzino della Roma sulle due sfide con l'Under 21

06.10.2021 17:32

Riccardo Calafiori ha parlato oggi in conferenza in vista della sfida alla Bosnia di venerdì 8 ottobre alle 17,30. Una partita delicata e difficile rispetto alle prime due uscite dell'Under 21. Il terzino della Roma ha voluto affrontare questo tema e non solo. Ecco le parole del classe 2002 come riportate dal sito della Figc

“Le gare contro Bosnia e Svezia sono di livello superiore rispetto alle prime due che abbiamo già giocato quest'anno. Andando avanti il livello sale e noi dobbiamo farci trovare pronti: sicuramente il nostro obiettivo è portare a casa sei punti. Under 21? Far parte di questo gruppo è un bellissimo traguardo che comunque mi ero posto in precedenza. Per ora sono qui, speriamo di andare avanti e di crescere tutti insieme. Questo è un gruppo che già conosco bene, siamo uniti, ci vogliamo tutti bene quindi dobbiamo cercare di trasferire questa unione in campo. Per quel che mi riguarda cerco di portare la mia esperienza che ho avuto con Mourinho anche qui in Nazionale. Può essere una bella vetrina perché ultimamente ho giocato di più. Per chi non gioca nel proprio club è importante farsi trovare pronto e far vedere a tutti le proprie qualità. L’Under 21 serve anche a questo. Sogno? Il mio sogno è sempre stato di rimanere alla Roma il più possibile e sono felice di questo. C'è stato qualche intoppo per via di un brutto infortunio, però è servito a fortificarmi. Ormai è alle spalle e non ci penso più”.

Primavera 3, le classifiche dei tre gironi
Torneo 8 Nazioni, Inghilterra-Italia 1-1: a Chesterfield gli azzurrini conquistano un pareggio