Sassuolo

Sassuolo, parla Palmieri: "Priorità alla salute. Primavera? Sono per la sospensione"

Le parole del responsabile del settore giovanile neroverde

Simone Negri
20.04.2020 19:02

Pochi giorni fa tutti i campionati giovanili organizzati dal Settore Giovanile e Scolastico sono stati sospesi definitivamente a causa dell'emergenza Covid-19. Per un commento su questa decisione, i colleghi di Rai Sport hanno intervistato Francesco Palmieri, responsabile del settore giovanile del Sassuolo. Queste le sue dichiarazioni:

"Penso che vada dato grande merito al settore giovanile scolastico per l'annullamento di tutti i campionati. Ritengo la decisione giusta, vista l'incertezza generale riguardo al futuro. Il calcio giovanile è un sistema complesso e ampio, con tante sfaccettature che lo rendono difficoltoso. La cosa più importante in questo momento è preservare la salute, ed è stato dato un segnale di grande attenzione nei confronti dei giovani. Essere un responsabile significa esserlo non soltanto della crescita calcistica, ma anche umana e personale dei giovani. Dispiace a tutti - ha proseguito Palmieri - ma siamo consapevoli che sia la decisione migliore per preservare la salute di tutti. Il mondo giovanile può anche attendere un attimo, ci sono altre priorità in questo momento".

Sul campionato Primavera: "Sarei per la sospensione. Mancano poche partite al termine del campionato, al momento non c'è stata alcuna decisione da parte della Lega Serie A, ma penso che a breve avremo novità. Il nostro lavoro con i giovani è già stato fatto, non sarebbe corretto metterli in difficoltà: la sospensione sarebbe la cosa migliore a mio avviso". 

 

Nicolò Armini, la determinazione del nuovo Nesta
Milan, Oddi: "Sono un terzino di spinta. Devo molto a Giunti"