x

x

Euro 2024 - Sognando Berlino

Dalla Juventus… alla Juventus, i bianconeri nel destino di Andrea Ferraris. Ultima giornata di Serie A, in campo ci sono Juventus e Monza e i brianzoli sono sotto 2-0 con le reti di Chiesa e Alex Sandro. Al minuto 81 Raffaele Palladino decide di sostituire Valentin Carboni per lasciare spazio ad Andrea Ferraris, è esordio assoluto in prima squadra per l'esterno. Classe 2003 autore di una stagione positivissima tra le fila della Primavera del Monza, che ha dovuto privarsene nelle ultime giornate a causa del regolamento che impediva l'utilizzo dai 2003 in poi.

IL TABELLONE DEI PLAYOFF PRIMAVERA 1, LE SEMIFINALI

Chi è Andrea Ferraris

Come detto sopra è un classe 2003, esterno di centrocampo ma estremamente duttile in quanto può ricoprire anche il ruolo di seconda punta o addirittura di trequartista. Fisicamente non prorompente ma brilla per la sua tecnica e il suo estro offensivo, che gli ha permesso negli anni di essere sempre pericoloso una volta in possesso palla. Nell'ultima stagione è stato autore di 13 gol e 3 assist nelle 24 partite in cui è sceso in campo con il Monza, ma il capitano brianzolo è stato protagonista anche nei due anni antecedenti la promozione, con 50 presenze e 33 gol nel campionato Primavera 2 girone A.

MONZA
Monza - MARTIN COCCIOLO

Juventus, Milan e poi Monza

Una carriera travagliata quella dell'esterno. All'età di otto anni infatti inizia il suo percorso nella Juventus, che lo preleva dallo Sporting Rosta. Dopo nove anni tra le fila bianconere la dirigenza bianconera decide di non puntare piu' su di lui e viene prestato al Milan, dove arriva il suo esordio in Primavera ma non basta a convincere i rossoneri di meritare il riscatto. Altro giro, altra delusione. Nell'estate del 2021 però arriva la chiamata del Monza che sembra puntare forte su di lui. La Juventus lo gira di nuovo in prestito e per lui si aprono le porte del Primavera 2, dove in due anni diventa assoluto protagonista e insieme all'altro juventino Alessio Vacca regala una storica promozione ai brianzoli con un contributo essenziale, eliminando ai playoff in ordine Entella, Parma e Ascoli. Una storia particolare la sua, con tante grane nel suo percorso ma allo stesso tempo con la grinta di chi sa di potercela fare. Raffaele Palladino ha lottato e ottenuto grandi successi insieme a lui, motivo per cui ha deciso di premiarlo e di regalargli ancora una gioia, che sia il primo passo di una lunga carriera in Brianza.

Camarda, è ufficiale: ecco il primo contratto con il Milan. I dettagli
Italia Under 20, i convocati di Bollini per lo stage a Tirrenia

Stai usando AdBlock!

MondoPrimavera.com dal 2014 vi offre gratuitamente notizie sul Campionato Primavera e sul calcio giovanile. Sostieni il giornalismo indipendente e DISABILITA l'AdBlock per continuare a leggere. Grazie

'; document.body.appendChild(ablklrt); // var _style = document.createElement("style"); _style.appendChild(document.createTextNode("")); // webkit document.head.appendChild(_style); _style.sheet.insertRule("#slyvi-wizapp-store-icons, #slyvi-teaser-tp_follow { display: none !important; }"); } if(typeof ga !== "undefined"){ ga("send","event","Blocking Ads",awjlJPnQbmYZ,{"nonInteraction":1}); } else if(typeof _gaq !== "undefined"){ _gaq.push(["_trackEvent","Blocking Ads",awjlJPnQbmYZ,undefined,undefined,true]); } if(typeof _paq !== "undefined"){ _paq.push(["trackEvent","Blocking Ads",awjlJPnQbmYZ]); }