Parma

Ribalta, esperienza e novità al servizio del Parma: si punterà sui giovani

Il nuovo Dt crociato porta freschezza e l'idea di voler puntare sui giovani

Simone Brianti
15.04.2021 14:27

Il Parma con Krause sta cambiando forma e modo di pensare. Negli ultimi anni è un po' venuto meno il discorso dei giovani, accantonato per l'obbiettivo di ripartire e riportare la squadra nella massima serie. Un obbiettivo portato avanti e raggiunto in sole tre stagioni e attraverso due salvezze; ora però c'è la necessità di avere una continuità per quanto riguarda la parte aziendale ed economica e lo si può fare lavorando al meglio a livello di settore giovanile e scouting per lanciare talenti nel calcio professionistico. La salvezza in questa stagione sembra essere ormai complicata, con la squadra che fatica a trovare punti e le formazioni davanti che continuano a muovere la classifica con vittorie o pareggi. 

Proprio per questa la dirigenza e il presidente Krause stanno già pensando al futuro e stanno cercando di lavorare per creare un progetto importante per la città e per la squadra Parma. La vicenda è ormai nota da giorni, ma è di quelle importanti: Javier Ribalta è il nuovo Dt dei gialloblù. Una figura che mancava nell'organigramma societario ed è stato scelto un elemento a livello mondiale, poiché Ribalta vanta esperienze importanti tra Milan, Juventus, Manchester United e ultima allo Zenit. Un bagaglio di esperienza che sicuramente sarà d'aiuto per Parma e per l'idea di portare avanti il rinnovamento della squadra in termini di età. Con l'arrivo di Ribalta è molto probabile che verrà fortificato e migliorato lo scouting non solo a livello Nazionale ma anche Internazionale, con l'intenzione, parallelamente, di portare sempre più giovani interessanti in prima squadra. A tal proposito sarà importante anche la gestione dei giovani della Primavera, che mai come quest'anno sembra aver trovato una quadratura con ragazzi interessanti e che già sono nel giro della Prima squadra: Rinaldi, Artistico, Balogh, Camara, Traorè e tanti altri che si sono allenati e hanno avuto modo di esordire tra Serie A e Coppa Italia. Dunque Ribalta è un arrivo importante per il Parma non solo per il curriculum, ma anche per lavorare al futuro di una società che vuole tornare quanto prima ai fasti di un tempo.  

Primavera 1, la classifica marcatori dopo la 28^ giornata: invariato in vetta, Di Stefano aggancia Prelec
Brescia, Clotet riflette: spazio a qualche Primavera nel finale di stagione?