x

x

Simone Pafundi - MARTINA CUTRONA
Simone Pafundi - MARTINA CUTRONA

Stagione da dimenticare fino a questo momento per il Napoli. Con 9 giornate ancora da disputare, gli azzurri occupano il settimo posto in classifica e sono ancora in corsa per la qualificazione alle prossime coppe europee. Un rendimento deludente, considerato lo scudetto conquistato appena dodici mesi. In vista del prossimo anno ci potrebbero essere tanti cambiamenti.

Simone Pafundi Italia U19
Simone Pafundi Italia U19 - MARTINA CUTRONA

Napoli-Pafundi, gli azzurri seguono il classe 2006

A fine stagione, gli azzurri dovrebbero dire addio ad alcuni giocatori chiave: alcuni di questi potrebbero essere Zielinski e Osimhen. La volontà di De Laurentis potrebbe essere quella di puntare maggiormente sulla linea verde, dando spazio a giovani di buona prospettiva. Secondo quanto riportato da Il Mattino, il Napoli starebbe sondando il profilo di Simone Pafundi. Il classe 2006 è uno dei talenti più interessanti di tutto il panorama italiano. In questa seconda parte di stagione, Pafundi si sta mettendo in evidenza con il Losanna, avendo totalizzato 1 rete e 1 assist in 8 presenze. Il 18enne è stato ceduto in prestito annuale al club Svizzero dall'Udinese, proprietario del suo cartellino. Inoltre gli elvetici hanno un diritto di riscatto fissato a 15 milioni. Sulla carta potrebbe essere quindi un'operazione non semplice per il Napoli. In questi giorni, Pafundi si è preso la scena anche con l'Italia U19, segnando due reti contro Scozia e Repubblica Ceca.

LE PAGELLE DELL'ITALIA U19 NEL CONFRONTO CONTRO LA SCOZIA

Pafundi, Udine e l'esperienza al Losanna

Durante l'ultima sessione di calciomercato, Pafundi è passato in prestito al Losanna, squadra che milita nella massima serie svizzera. Ai microfoni del sito della Figc ha commentato questa scelta: “Consiglio a chiunque un'esperienza del genere, perché ti insegna molto: in poco tempo, sono cresciuto tanto”. Sabato scorso, l'Italia U19 è scesa in campo contro la Repubblica Ceca allo stadio “Friuli” di Udine, luogo caro al classe 2006: “Sono cresciuto qui: questa è casa mia. Tornare a giocare a Udine sarà un'emozione bellissima”. 

Sardo, dalla Serie D alla Lazio: Sarri osserva il centrocampista
Italia U17, Camarda: "Voglio l'Europeo e non solo..."