Inter

ChievoVerona-Inter, le pagelle dei nerazzurri: Mulattieri decisivo, Persyn onnipresente

Le pagelle della squadra nerazzurra

Giacomo Mozzo
01.12.2019 14:15

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM

 

Stankovic 6: non molto impegnato dal Chievo. Graziato dall'imprecisione di Karamoko e Leggero, è bravo sul tentativo di Tuzzo dopo pochi minuti. Sempre concentrato e sicuro sulle uscite alte.

Kinkoue 6,5: il migliore della difesa nerazzurra, soprattutto in un primo tempo in cui deve più volte mettere una pezza alle disattenzioni dei compagni di reparto. Unica pecca, i troppi falli commessi: uno di questi, su uno spunto di Sperti, gli costa il giallo.

Colombini 7: splendida prestazione, di qualità, corsa e sostanza su tutti i fronti. Accompagna sempre l'azione offensiva, imbastendo anche quella del gol, e non soffre mai dietro.

Ntube 6: un po' svagato nella fase iniziale dell'incontro, cresce alla distanza e contribuisce a rendere solida la retroguardia nerazzurra. Due ottime chiusure sulle iniziative di Rovaglia ed Enyan.

Squizzato 6: ordinato e diligente, anche lui meglio nella ripresa. Una prestazione da sufficienza piena. (dal 78' Burgio s.v.)

Pirola 6: anche lui, al pari di Ntube, parte male e migliora nel secondo tempo. Qualche errore nel primo tempo, un paio di ottimi recuperi nella ripresa.

Persyn 7: oltre al decisivo Mulattieri, il migliore in campo. Onnipresente in ogni zona della fascia di competenza: puntuale nei ripiegamenti difensivi, propositivo nelle sgroppate offensive. Una grande parata di Caprile gli nega la meritata gioia del gol.

Gianelli 6: fatica ad entrare in partita, poi prende possesso della mediana assieme a Schirò. Ruba palla con caparbietà a Pavlev e crea i presupposti per un'azione pericolosa, serve un bell'assist a Persyn. Prestazione di lotta e sostanza. (dal 78' Boscolo Chio s.v.)

Mulattieri 7: il gol decisivo (splendida girata aerea) e tanto altro. Lotta su ogni pallone, duetta benissimo con Fonseca, è a tratti imprendibile per la difesa clivense. Non concretizza uno splendido spunto, sbagliando a tu per tu con Caprile. (dal 65' Oristanio 7: subito molto attivo, provoca l'ammonizione di Zuelli e sfiora il gol con un pregevole pallonetto.)

Schirò 6,5: qualità e sapienza tattica, dimostra una volta di più di essere uno degli elementi più esperti nella rosa di Madonna. L'assist decisivo per Mulattieri, altri buoni tentativi a rete. Gestisce sempre il pallone nei momenti caldi della partita.

Fonseca 6,5: forma un'ottima coppia con Mulattieri. Combina sempre bene col compagno, fa partire l'azione del gol, sfiora il gol in diverse occasioni. Sbaglia però anche un gol clamoroso, impattando male col piattone un bel cross di Colombini. (dal 84' Gnonto s.v.)

Primavera 1, la classifica marcatori dopo l'11^ giornata: Colley allunga, salgono Fonseca e Pavone
Allo Stadium la favola di Turati: esordio e grande prestazione per il 2001 contro la Juventus