Bologna

Bologna, Amey dopo l'esordio da titolare: "Una grande emozione, grazie a mister Mihajlovic"

Il classe 2005 si è espresso dopo la gara contro il Genoa

22.05.2022 11:18

Genoa-Bologna non passerà di certo alla storia della Serie A come la partita di maggior significato in termini di risultato e spettacolo, ma resterà certamente nella mente dei cinque Primavera schierati da Sinisa Mihajlovic tra le fila dei felsinei: uno di questi, il difensore classe 2005 Wisodm Amey, ha parlato ai microfoni di DAZN nel post-gara.

Simone Pafundi, il classe 2006 convocato da Mancini

I 5 Primavera schierati da Mihajlovic in Genoa-Bologna

Per il centrale italo-togolese era il debutto dal 1' in Serie A: «Giocare titolare è stata davvero una grande emozione, soprattutto perché l’ho fatto indossando questa maglia. Oggi c’era una bella atmosfera e ho ancora i brividi, avevo già debuttato in A, ma oggi per me era la prima volta in uno stadio così pieno».

Non mancano i ringraziamenti: «Devo tantissimo a mister Mihajlovic che mi ha voluto in prima squadra, mi ha fatto esordire in Serie A e oggi mi ha mandato in campo da titolare. Ringrazio i miei genitori, che erano qui allo stadio: con loro non sono servite tante parole, mi è bastato incrociare il loro sguardo per capire quanto fossero felici, emozionati e soddisfatti. Un grazie speciale va poi al direttore Corazza e al mio procuratore Cristian Bozzato che mi hanno sempre aiutato e supportato».

Wisdom Amey, infatti, aveva già esordito nella scorsa stagione in Serie A, all'età di 15 anni sempre contro il Genoa: il rossoblù è decisamente il destino del difensore nativo di Bassano Del Grappa.

[FOCUS] - Giovani tra giovani, Atalanta: Shakur Omar
Empoli, anche Degli Innocenti a disposizione di Andreazzoli contro l'Atalanta