Inter

Inter, Ladinetti sempre più nel mirino

A gennaio potrebbe riaprirsi il discorso nella trattativa per il ritorno di Nainggolan sull'Isola

Karim Dafirbillah
05.11.2020 09:40

Se la Primavera dell'​​Inter non gioca da un mese per i vari rinvii a causa dei contagi per Covid, la Prima Squadra non sta passando un momento felice, seppur non drammatico. La squadra arranca, subisce goal e in più per il mister Antonio Conte ci sono delle 'zavorre' da voler lasciare a terra al più presto. Il riferimento va a quei calciatori già messi, volutamente o no, sul mercato in estate, come Vecino, Brozović, Škriniar, Eriksen e Nainggolan. Ecco, appunto, Nainggolan. Il Cagliari dopo aver avuto in 'regalo' Godin, sperava di fare il bis con il ritorno sull'Isola del centrocampista belga ma, ovviamente, come si dice in gergo 'Babbo Natale passa una volta sola' e Marotta si è visto bene dal lasciar intendere che è la società nerazzurra a fare il prezzo e non gli altri. La speranza dei Sardi e la possibilità di riaprire il discorso a gennaio, da parte della società di Zhang, non sono comunque tramontate. La chiave di svolta in tutto ciò potrebbe essere un giovane del 2000 che tanto bene ha fatto con la Primavera rossoblu e che altrettanto bene sta facendo in Lega Pro con la maglia dell'​​Olbia: stiamo parlando di Riccardo Ladinetti. Il centrocampista già negli ultimi giorni di mercato, insieme ad altri giovani della Primavera dell'ex mister Canzi, era stato accostato proprio ai Meneghini, ma ora sembra che non sia stato solo un semplice 'ammiccamento'. Conte ha fatto capire, e continua a farlo, che Nainggolan non rientra nei suoi piani e che i giovani, se ottimi giocatori, non ha problemi a farli giocare, tra l'altro da parte del centrocampista cagliaritano quello che traspare è la giusta personalità in mezzo al campo, caratteristica non di molti, specie se giovani, e che non passa inosservata al tecnico leccese. Vedremo a gennaio, dunque, se il sogno della Serie A potrebbe già arrivare per il giovane regista.

Juventus Under 23, a Livorno il primo gol in carriera di Petrelli
UFFICIALE - Primavera 2, campionato sospeso fino al 3 dicembre: ecco le motivazioni