x

x

Barido
Barido

Era nell'aria da diverso tempo, ma ora è anche ufficiale. La Juventus si è assicurata le prestazioni di Francisco Martin Barido. L'ex Boca Juniors ha firmato il contratto coi bianconeri e sul sito del club bianconero è apparsa la nota con tutti i dettagli. 

Barido Boca Juniors
Barido con la maglia del Boca Juniors prima del trasferimento alla Juve

Juve, il comunicato su Barido

Francisco Martin Barido è un nuovo giocatore della Juventus: il giovanissimo calciatore argentino ha firmato un contratto fino al 2026 con la società bianconera ed è già pronto a unirsi alla squadra giovanile. Giocatore classe 2008 cresciuto nel Boca Juniors, trequartista mancino che è già stato convocato dalla nazionale Under 15 del suo Paese e intenzionato a dare una mano sia nel presente che in una prospettiva di crescita alla Juventus. Benvenuto in bianconero!

Barido-Juve, un colpo annunciato

I bianconeri si sono assicurati Barido anticipando la concorrenza per un motivo molto particolare. Quale? E' semplice da intuire e riguarda il regolamento: in Argentino fino al compimento del sedicesimo anno d'età non possono firmare il contratto con il club d'appartenenza, ecco perché Francisco Barido ha lasciato il Boca Juniors e fare il ricongiungimento familiare. Il trasferimento dei genitori in Italia per lavoro ha fatto il resto con la Juve che ha colto al balzo l'occasione e si è mossa per convincere il 14enne a vestire il bianconero. Un piccolo indennizzo agli Xeneize per le spese di formazione e la netta sensazione di aver perso uno dei talenti del futuro. Un trasferimento simile a quello di Matias Soulé: anche il classe 2003 è arrivato a Torino con la stessa formula dal Velez e poi abbiamo visto tutti dove è arrivato.

Primavera 1, la classifica marcatori del campionato
Viareggio Cup, i risultati delle semifinali: derby africano in finale

Stai usando AdBlock!

MondoPrimavera.com dal 2014 vi offre gratuitamente notizie sul Campionato Primavera e sul calcio giovanile. Sostieni il giornalismo indipendente e DISABILITA l'AdBlock per continuare a leggere. Grazie

'; document.body.appendChild(ablklrt); // var _style = document.createElement("style"); _style.appendChild(document.createTextNode("")); // webkit document.head.appendChild(_style); _style.sheet.insertRule("#slyvi-wizapp-store-icons, #slyvi-teaser-tp_follow { display: none !important; }"); } if(typeof ga !== "undefined"){ ga("send","event","Blocking Ads",awjlJPnQbmYZ,{"nonInteraction":1}); } else if(typeof _gaq !== "undefined"){ _gaq.push(["_trackEvent","Blocking Ads",awjlJPnQbmYZ,undefined,undefined,true]); } if(typeof _paq !== "undefined"){ _paq.push(["trackEvent","Blocking Ads",awjlJPnQbmYZ]); }