Primavera 3

[FINALE] - Primavera 3, Novara-Pro Vercelli 5-0: pokerissimo azzurro, è blackout per gli ospiti

Primavera 3, la cronaca live di Novara-Pro Vercelli

Luigi Annunziato
03.04.2021 00:30

E' sabato 3 aprile, non un sabato qualunque. Qui a Novarello si gioca il derby del riso tra i ragazzi di Novara e Vercelli, rispettivamente, primi e secondi in classifica. Un derby che ha più di un secolo di storia e che, come ci si aspetta, presuppone sempre 90' di fuoco in campo. A maggior ragione se da questo scontro ne conseguirà il primato, seppur momentaneo, della classifica. Il Novara arriva da un 2-2 rocambolesco con la Pro Sesto: un clamoroso doppio vantaggio sprecato negli ultimi minuti a causa di due episodi che hanno fatto infuriare Mister Russo e che, probabilmente, non hanno fatto dormire sogni tranquilli agli azzurrini. I numeri però impensieriscono meno la formazione di casa dandole ragione: miglior attacco con 12 marcature e terza miglior difesa con solo 5 gol subiti; questo a fronte di 6 match affrontati, numeri che giustificano la posizione di classifica ma che, come sappiamo, contano solo sulla carta e prima del fischio d'inizio. Nell'angolo opposto vediamo gli ospiti, i ragazzi di Vercelli, diretti inseguitori dei rivali con un solo punto di differenza ma anche con una partita in meno che dovrà essere recuperata. Il dato che subito balza all'occhio è l'imbattibilità dello stesso Pro Vercelli: 3 vittorie, 2 pareggi e nessuna sconfitta. Sono 7 i gol fatti e solo 4 quelli subiti, da questo capiamo come la squadra in questione sia matura nel riuscire a gestire il punteggio e, spesso, vincere di misura. Nelle ultime 3 partite colpiscono i 2 gol subiti e i 5 fatti. Una squadra che non segna moltissimo ma che, quando passa in vantaggio, è difficile da penetrare. Arriviamo al fischio d'inizio così, tanti numeri alla mano e tante aspettative per quello che sarà, senza ombra di dubbio, un derby sentito da ambe le parti ma, ancora di più, dai tifosi che vorrebbero tanto essere lì a sostenere i propri beniamini. 

LA CRONACA

1' Fischio d'inizio

2': qui a Novarello la partita inizia subito all'insegna dell'aggressività, come da pronostici. Da sottolineare la presenza di un forte vento che, come spesso accade, potrebbe essere un fattore da non trascurare.

4': in questa fase iniziale della gara entrambe le squadre giocano molto con la palla a terra. La costruzione della manovra è affidata spesso alle fasce. Al momento poco coinvolti i centrocampisti. 

10': primi 600 secondi di gara trascorsi e ancora nessun tiro verso lo specchio. Poco ritmo al momento, i possessi vengono spesso interrotti da falli oppure gettati nel tentativo di trovare la profondità. 

11': appena ammonito il numero 7 della Pro Vercelli, Rosset, per un fallo sulla ripartenza degli avversari all'altezza della fascia laterale sinistra.

14': da un paio di minuti il Novara presidia stabilmente l'area di rigore avversaria. I ragazzi di Mister Alacqua si stringono all'interno dei loro 17 metri e non lasciano spazio.

16': il primo angolo del match è stato guadagnato dal Novara che sta mettendo sotto pressione gli avversari che, al momento, preferiscono aspettare per poi ripartire.

20': una serie di contrasti molto duri in mezzo al campo, l'arbitro non fischia, d'altronde è comprensibile: fin dall'inizio ha fatto capire quale sarebbe stato il suo metro di giudizio.

26': Maggio riceve palla sulla trequarti e riesce a saltare il suo marcatore con un numero, la palla passa ma non l'uomo che viene atterrato immediatamente. Si riparte con una punizione per la Pro Vercelli da buona posizione per crossare.

30': buon tentativo di Tordini sugli sviluppi di un calcio d'angolo. La palla arriva da sinistra, il fantasista azzurro si coordina e calcia di prima ma, per un errore di valutazione, la palla gli rimane troppo sotto ed il tiro è strozzato. Facile la presa per Caressa.

32' Occasione per il Novara: su una punizione sbagliata degli ospiti parte la ripartenza dei padroni di casa. Un passaggio filtrante verso la fascia sinistra costringe tutto il Pro Vercelli a correre all'indietro verso la propria porta. Bianchi riesce ad arrivare sul fondo ma il cross rasoterra per Pereira non è preciso. Buona occasione sfumata per gli azzurrini che, però, sembrano aver trovato il ritmo giusto.

35' Grandissima opportunità per gli ospiti: su un possesso che sembrava perso la palla torna in mezzo all'area, Jukaj a botta sicura svirgola il pallone e lo serve, goffamente, a Peretti. Il numero 8 sbaglia da due passi graziando un immobile De Rosa.

44': prima parte di gara che si sta per concludere mentre nessuna delle due squadre mostra di voler perdere tempo.

45' fine primo tempo

L'arbitro fischia due volte e manda le squadre negli spogliatoi. Il punteggio resta fermo sullo 0-0 ma le emozioni non sono mancate, così come la grinta e la cattiveria. Pochi cartellini fino a qui nonostante gli interventi duri siano stati diversi, questa è una scelta del direttore di gara che ha optato fin da subito per un arbitraggio, come si suol dire, all'inglese. Aspettiamo insieme la ripresa che, probabilmente, porterà da subito qualche sostituzione: la panchina della Pro Vercelli si sta scaldando interamente; per il Novara solamente un giocatore. 

45' Inizio secondo tempo

51': pochi minuti dall'inizio della ripresa e la Pro Vercelli rimedia un corner, sulla ripartenza è pericoloso il Novara che prova la conclusione con Pellegrini. Caressa risponde non benissimo ma la ribattuta termina alta, sopra la traversa.

54' Novara in vantaggio: è davvero bella l'azione che porta il vantaggio dei padroni di casa. Ripartenza in velocità dalla fascia sinistra con Tordini che serve la sovrapposizione di Pereira, una finta di corpo e un tunnel a smarcarsi dall'ultimo difensore. Tempo di dare un occhio al posizionamento di Caressa e il numero 9 del Novara non ci pensa due volte, mezzo esterno sul primo palo a sorprendere l'estremo difensore, la conclusione bacia la base del palo e si deposita in fondo alla rete. Tutta la panchina del Novara corre in campo ad abbracciare il suo bomber.

63': dopo il vantaggio non è arrivata la reazione degli ospiti. Gli azzurrini continuano ad essere più convincenti ma gli manca, spesso, il passaggio decisivo per rendere nitida l'occasione. La Pro Vercelli pare aver accusato lo svantaggio.

68' Rigore per il Novara: su una buona giocata di Lofrano, appena entrato, arriva un passaggio filtrante che trova un attaccante a tu per tu con Caressa che, vedendosi saltato, è costretto ad atterrare l'avversario.

69' Raddoppio di Tordini: la responsabilità se la prende lo specialista di casa. Destro a incrociare che fulmina il portiere avversario e fa gioire una seconda volta Mister Russo. Si mette in salita per i ragazzi di Vercelli in questo momento, sotto di due gol a 20' dal termine. 

76': Tordini prova la conclusione su calcio di punizione, il tiro sbatte contro la traversa ed esce sul fondo. Intanto c'è l'ingresso dello staff medico che posiziona sulla barella un giocatore del Novara rimasto a terra in precedenza in seguito ad un contrasto duro. 

81': Novara che prosegue la sua partita in 10 dopo quello che sembrerebbe essere un infortunio piuttosto serio. 

83' Pellegrini cala il tris: nonostante l'inferiorità numerica il Novara non sembra preoccupato, continua ad attaccare e trova il gol della sicurezza con il suo numero 7. Pellegrini riceve palla dalla sinistra e, senza pressione, infila la porta avversaria con un rasoterra preciso.

87': bruttissimo intervento di Di Chio ai danni di Tordini. L'arbitro avverte solo verbalmente.

88' Poker Novara: sembra tutto troppo facile per i padroni di casa. Pereira viene lasciato troppo solo ed è libero di segnare nuovamente. 

90': vengono assegnati 6' di recupero. 

93' dilagano gli azzurrini: Ballone si muove bene oltre le linee avversarie e si trova a tu per tu con Caressa. Il 21 azzurro riesce agevolmente a scartare l'estremo difensore e appoggia in tutta sicurezza. 

95' Fischio finale

Si conclude, a Novarello, un emozionantissimo derby tra Novara e Pro Vercelli con il risultato di 5-0 per i padroni di casa. L'intensità è alta fin dall'inizio ma le reti arrivano tutte insieme nel secondo tempo. Novara sempre più capolista, stacca la rivale storica e si proietta solitaria davanti a tutte. 

IL TABELLINO DI NOVARA-PRO VERCELLI

Marcatori: Pereira (N) Tordini (N) Pellegrini (N) Pereira (N) Ballone (N)

Novara: De Rosa, Pagani, Bianchi, Bartoli, Favia, Lorenzi, Pellegrini, Pensalfini, Pereira, Tordini, Repetto. A disp. : Pallavicini, Mattei, Baldi, Paltrinieri, Siciliano, Gazoul, Lofrano, D'Arcangelo, Iervolino, Ballone, Paglino, Corona. Allenatore: Russo.

Pro Vercelli: Caressa, Dall'Olio, Brollo, Toure, Pane, Vetri, Rosset, Peretti, Jukaj, Maggio, Iemmi. A disp. : Bellesolo, Corradino, Formia, Roberto, Oro, Fiore, Campana, Peirano, Di Chio, Catania, Mezzatesta, Runcio. Allenatore: Alacqua.

Arbitro: Sig. Gabriel Antal, Sez. Torino. 

Primavera 3, le classifiche dei sette gironi
Primavera 1, rinviata Juventus-Empoli. Un'altra gara a forte rischio rinvio