Top 11

"11 e Lode" - Primavera 1, la Top 11 della 6^ giornata scelta da Mondoprimavera.com

Top 11 Primavera 1: i migliori della 6^ giornata

29.10.2019 19:00

Torna l’appuntamento con la nostra rubrica “11 e Lode”, dedicata alla Top 11 del campionato Primavera. Una tradizione settimanale con questa edizione dedicata al campionato Primavera 1, la quale premierà i talenti che più si sono messi in luce su i campi della prima serie del campionato nazionale Under 19. Classico modulo 3-4-3 a trazione decisamente offensiva per il nostro "11 e lode": non perdiamo altro tempo e andiamo subito a scoprire i grandi protagonisti della 6^ giornata del campionato Primavera 1 del 2019/20, scelti dalla redazione di MondoPrimavera.com.

PORTIERE

Idasiak (Napoli): determinante a più riprese durante i 90 minuti. Il rigore parato a Tuzzo permette ai suoi di portare a casa un punto su un campo non facile.

DIFENSORI

Pastor (Sampdoria): centrale in versione goleador. Attento e preciso dietro, cinico in zona calda. Prestazione più che convincente.

Gozzi (Juventus): partita positiva quella del centrale bianconero, oltre a chiedere le incursioni dei neroverdi è stato bravo nell’impostare la manovra dalle retrovie dando così una mano ai compagni del centrocampo.

Manè (Pescara): gli viene affidato un cliente scomodo come Vlahovic, ma non si lascia intimorire. Nei minuti finali, si fa trovare al posto giusto al momento giusto e sigla il fondamentale gol del pari.

CENTROCAMPISTI

Bove (Roma): il centrocampista giallorosso firma la sua seconda doppietta personale, con una prestazione da assoluto protagonista contro il genoa. Il giovane classe 2002 regala giocate di assoluta tecnica e domina la metà campo vincendo tutti i contrasti.

Ladinetti (Cagliari): il regista sardo segna il gol del vantaggio con una bellissima conclusione da fuori, in più rende fluida la manovra facendo girare la squadra, con giocate di ottima qualità tecnica.

Lovisa (Fiorentina): prestazione di qualità e sostanza per il classe 2001, che si regala anche la gioia del secondo centro in campionato.

Labriola (Napoli): decisivo fin dal suo ingresso in campo. Accende il Napoli, trovando un fantastico gol su punizione che regala il momentaneo vantaggio ai partenopei.

ATTACCANTI

Gagliano (Cagliari): il bomber rossoblu trascina gli isolani momentaneamente al primo posto, le sue due reti sono decisive nella vittoria in rimonta contro la Lazio.

Sene (Juventus): torna al gol l’attaccante bianconero, sua la rete che sblocca il match contro il Sassuolo, una vera e propria spina nel fianco della difesa avversaria, quando gioca così è imprendibile.

Pavone (Pescara): due gol e un assist per un ragazzo che partita dopo partita sta dimostrando di esser pronto per fare il grande salto tra i professionisti.

 

Primavera 1, la classifica marcatori dopo l'8^ giornata: Juwara e Colley si prendono la vetta, Gagliano insegue
Le parole di mister Brambilla dopo Atalanta-Fiorentina