Crotone

Pescara-Crotone, le pagelle dei pitagorici: Chiarella on fire, D'Amora eroico

Le pagelle degli squali

LUCANO 6.5: l'errore dopo 120 secondi poteva complicare il match dell'estremo difensore pitagorico. Invece lui reagisce e di gran classe sfoggia interventi uno dopo l'altro e diventa uno dei fattori della vittoria esterna del Crotone

FILOSA 6: sul suo lato agisce Scipione, che riesce a rendersi pericoloso ma non riesce a pungere grazie anche alla sua marcatura

ABBRUZZESE 6.5: la difesa degli squali gioca una partita solida e compatta, volta a colpire il Delfino in contropiede. Lotta e sgomito con l'attacco abruzzese e riduce al minimo i rischi per il suo portiere

YAKUBIV 6.5: come per il compagno gioca un match da vero mattatore, il duello con Anane lo vince lui

DE PAOLA 6: match ordinato del terzino rossoblu'. Nonostante l'avversario giochi maggiormente sulle fasce è attento e il Delfino è pericoloso poche volte dal suo lato. Dal 67' LUPINACCI 6: entra in campo quando serve cattiveria e voglia di vincere, lui risponde presente

NISTICO' 6.5: il centrocampista pitagorico è autore di un'ottima prova. Detta le geometrie in mezzo al campo e intercetta tutte le linee di passaggio avversarie, costretti a giocare di conseguenza sulle fasce. Dal 57' SPUNTICCIA 6: si vede poco, ma al suo ingresso il Crotone è concentrato completamente sulla fase difensiva

APRILE 6.5: gioca sulla linea mediana ma lo ritrovi molto spesso a dar fastidio ai difensori del Pescara. Si sgancia spesso sulla destra creando superiorità numerica che permette a Ranieri di far male. Ciliegina sulla torta il gol che manda al tappeto il Delfino a 5' dalla fine. Dal 90' ROSSI SV 

GIANCOTTI 6.5: prova di sostanza per il centrocampista del Crotone. Nonostante giochi sulla linea mediana galleggia molto tra le linee per non permettere agli avversari una facile costruzione del gioco, la stessa posizione infatti gli permette di siglare il gol del raddoppio. Postiglione sbaglia in fase d'impostazione e dopo aver ricevuto da Chiarella scarica alle spalle di Servalli. Dal 57' D'AMORA 6.5: sacrificio e compattezza. Si schiera sulla linea difensiva formando un pacchetto difensivo a 5, s'immola letteralmente per salvare il risultato. Stoico

CANTISANI 6: prova d'autore per l'esterno pitagorico. Spinge come un forsennato per gran parte del match mandando spesso in difficoltà Staver, nel finale ripiega sulla linea difensiva per aiutare i compagni a difendere il vantaggio. Ingenuo il rosso che rischia di rovinare i piani di Lomonaco

RANIERI 6.5: l'esterno funambolico fa quello che vuole sula fascia di competenza, tante le iniziative che permettono ai suoi di diventare pericolosi dalle parti di Servalli. Suo l'assist sulla rete che ammazza il match

CHIARELLA 7.5: prova da vero e proprio numero 9 per l'attaccante pitagorico. Lotta su ogni pallone andando a riconquistare anche quelli piu' sporchi. Gol e assist che mettono il sigillo sul match, si deve arrendere solo ai crampi. Dal 90' PANZARELLA SV

Primavera 2, la classifica marcatori dopo la 15^ giornata: salgono Haj e Basso Ricci nel girone A, come Saponara e Matteoli nel girone B
Inter-Frosinone, le pagelle dei nerazzurri: Iliev e Andersen trascinano la squadra, Bonavita da matita rossa
Luca Bergantini
!