Udinese

Juventus-Roma, le pagelle dei bianconeri: Riccio trova "in zona Cesarini" un pareggio pesantissimo

Le pagelle della squadra di mister Bonatti

Gianluca Andreuccetti
01.05.2021 12:35

Garofani 6:  In occasione del goal di Podgoreanu commette un imprecisione respingendo la palla addosso al numero 11 giallorosso. Seppur non venga molto sollecitato é attento nelle uscite sia basse che alte. 

Leo 6: Soffre le discese di Buttaro ed i movimenti di Zalewski. Non spinge come al solito preoccupandosi esclusivamente della fase offensiva dei giallorossi. (dal 65' Mulazzi 6: A differenza del suo compagno di squadra spinge moltissimo contribuendo ad una pressione asfissiante nei confronti del fortino giallorosso.) 

Ntenda 6: Nel primo tempo é uno dei migliori dei suoi grazie alla sue discese sulla sinistra ed alle sue chiusure su Podgoreanu.  Guasta la sua prestazione quando, in occasione del raddoppio Capitolino, si fa anticipare dal giocatore con passaporto Israeliano il quale indisturbato spinge in rete. (dal 81' Chibozo 6: Crea del panico in area di rigore giallorossa grazie a i suoi strappi ed ai suoi cambi di direzione).

Barrenechea 5,5: Non riesce a contrastare il contropiedi giallorossi permettendo agli avversari di arrivare facilmente in porta. 

De Winter 6: Dopo un'inizio opaco cresce in maniera importante alternando chiusure difensive ad ottime impostazioni dal dietro. 

Riccio 6,5: Nella prima frazione al 14' si fa ingannare dal movimento di Gyan il quale staccandosi dal linea difensiva bianconera trova il goal in mezza rovesciata. Nella seconda frazione cresce molto trovando le misure al classe 2003 Ghanese ed a Podgoreanu. Al 95' trova un goal “in zona Cesarini” permettendo ai suoi di rimanere nella zona alta della classifica. 

Sekulov 6: Dopo un primo tempo “anonimo” si accende nel secondo tempo ingaggiando un duello personale con il portiere avversario. 

Miretti 7: Nei primi minuti di gioco cerca in orizzontale Da Graca. Cerca di rendersi pericoloso con i suoi inserimenti. Nella seconda frazione, dopo il goal di Cerri, approfitta dei 10 minuti di blackout giallorosso crescendo vistosamente sfiorando in un paio di occasioni il goal del pareggio. Oggi sembra ricordare il Marchisio dei tempi migliori. 

Da Graca 5,5:Non tenendo conto di un goal divorato davanti alla porta al 8', gioca sommariamente una partita al di sotto della sue possibilitá a causa di un affaticamento alla schiena. (dal 45' Cerri 6,5: Entra bene in partita cercando di dare ai suoi compagni un punto di riferimento su cui appoggiare i palloni. Al 61' trova un goal alla “Pippo Inzaghi" raccogliendo sul secondo palo un ottimo cross di Iling Junior).  

Soule 5,5: Nella partita odierna viene messo in difficoltá dalla soliditá del centrocampo e della difesa di Mister De Rossi perdendo molti palloni e sbagliando molti appoggi. 

Iling-Junior 6:  Per sessanta  minuti disputa una partita anonima crescendo esponenzialmente in occasione dell'assist fornito a Cerri. La sua crescita coincide con il calo fisico della Roma.(dal 74' Turicchia: SV). 

Primavera 3, le classifiche dei sette gironi
Juventus-Roma, le pagelle dei giallorossi: Milanese incontenibile, Bove instancabile