Esclusive

ESCLUSIVA MP - Ag. Ortisi: "Aspettiamo il Lecce ma ci sono diversi club sul giocatore"

L'agente Domenico Daniele parla del suo assistito in chiave futuro

Alessio Sportella
19.11.2020 18:44

Tre golun assist e un inizio da urlo per Lino Ortisi, il giovane trequartista classe 2002 della formazione Primavera del Lecce guidata da mister Grieco che con i suoi tocchi e le sue giocate ha saputo conquistare i cuori di tutti i tifosi al seguito della compagine U19 giallorossa e ha saputo ritagliarsi uno spazio nella formazione titolare schierata in campo dall'ex tecnico della Sicula Leonzio.

Quest'oggi siamo riusciti a portare ai microfoni di Mondoprimavera Domenico Daniele, agente del giovanissimo talentino della Primavera del club salntino. 

Ortisi ha cominciato la stagione nel migliore dei modi, giocando con continuità e sfornando prestazioni superlative. Cosa lo ha spinto ad approdare a Lecce?

"Ortisi è un profilo che il Lecce tiene molto in considerazioe perchè ha molta qualità. Lui adesso è il fiore all’occhiello della Primavera. Sicuramente è uno dei talenti migliori di tutte le Primavere d'Italia, se ho accettato la compagine giallorossa lo scorso anno è perchè volevo una società tranquilla in cui potesse esplodere senza ulteriori pressioni".

Per quanto riguarla il capitolo futuro, c'è la volontà di rimanere in terra salntina o c'è la possibilità che si possano aprire scenari differenti?

"Attualmente ho avuto dei primi conatti con alcuni club di Serie A ed esteri. A berve però dovremmo incontrarci con il Lecce per capire il futuro; noi abbiamo richiesto il confronto e dopo di ciò valuteremo le circostanze. Il nostro obiettivo ora è quello di proseguire con la squadra giallorossa, andiamo d’accordo con la loro mentalità e con il Direttore Delvecchio, però nello stesso tempo dobbiamo vedere se l’interesse che c’è è reale, non sempre le attese sono buone. Attualmente hanno preso informazioni sul ragazzo un club importante belga come il Club Brugge, i francesi del Metz e diversi club di Serie A. Sappaimo il valore del giocatore, è un ragazzo che può dare tanto e ha caratteristiche superiori alla media, sa la giocata da effettuare ancora prima che arrivi il pallone, difficilmente si trova un ragazzo della sua età ambidestro e con una grande visione di gioco. Il Lecce deve solo essere intelligente a coccolarlo e non lasciarselo scappare".

 

FOCUS - Matias Rocchi, elettricità allo stato puro per il Bologna
Napoli, tre '2004' e un '2005' agli ordini di Cascione