Top 11

"11 e Lode" - Primavera 1, la top 11 della 3^ giornata scelta da MondoPrimavera.com

Top 11 Primavera: i migliori della 3^ giornata

Manuel Contartese
06.10.2020 12:00

LEGGI LA GUIDA AI CONSIGLI PER L'ASTA DEL FANTACALCIO DI PIU'3

Ritorna il nostro appuntamento settimanale con la rubrica "11 e Lode", dedicata ai migliori giocatori del Campionato Primavera 1. Dopo una 3^ giornata di campionato che ci ha regalato gol ed emozioni, è tempo di premiare i ragazzi che si sono distinti per talento e prestazioni sul campo, regalando gioie ai propri tifosi. Il nostro classico 3-4-3 sarà oggi pieno zeppo di campioni: chi si sarà guadagnato una maglia da titolare nella nostra formazione? Non perdiamo altro tempo, ed andiamo a scoprire insieme chi sono i migliori 11 di questo weekend scelti dalla redazione di MondoPrimavera.com.

PORTIERE

Sava (Torino): il portiere granata salva i suoi in almeno tre occasioni, tiene a galla i granata fino alla fine e il punto portato a casa da Ferrara ha sicuramente anche la sua firma. Vero che subisce due gol, ma entrambi su rigore e su cui non poteva fare granchè. 

DIFENSORI

Moretti (Inter): il terzino dell'Inter è stato uno dei migliori in campo nella sfida contro l'Ascoli. Instancabile lungo l'out di destra sia in fase difensiva che in fase offensiva. Suo l'assist per il primo gol di Oristanio che sblocca il match. 

Ndrecka (Lazio): partita esemplare la sua fatta di tanta corsa e qualità lungo la fascia di competenza. Molto presente in fase offensiva, crea diversi grattacapi alla retroguardia rossoblù. 

Manarelli (Sassuolo): dopo la partita un pò così così contro il Torino contro il Cagliari trova il gol del momentaneo pari, buona prova la sua. Un passo in avanti importante rispetto alle prime gare econtro avversari ostici. 

CENTROCAMPISTI

Pisapia (Juventus): non è titolare a sorpresa nella sfida contro il Milan. Il suo dinamismo è mancato e la sua assenza si è fatta sentire, ma dal suo ingresso ha subit fatto capire che non può restare fuori. Corre, pressa e si inserisce come in occasione del gol che regala tre punti importanti alla Juventus. 

Zalewski (Roma): all'Artemio Franchi regala giocate preziose, è poesia per gli occhi. Ha fatto impazzire i viola giocando tra le linee. Segna due gol simili e di fatto è il lui il match winner per i giallorossi e sono quattro reti in tre match per lui. 

Greco (Torino): dopo le prime due partite un pò sottotono il centrocampista ex Roma si fa vedere e mostra la qualità che ci si aspettava. Segna, è vero su rigore, ma fornisce una prestazione importante per la squadra con la gestione del pallone. 

Asllanj (Empoli): entra dalla panchina al 90' sul risultato di 2-2 nella sfida contro l'Atalanta, fa espellere Scalvini e calcia lui stesso la punizione che realizza con un bel tiro, poco dopo trova la doppietta personale. Ha giocato quattro minuti e ha risolto la sfida regalando tre punti importanti agli azzurri. 

ATTACCANTI

Oddei (Sassuolo): non segna, ma fornisce tre assist importanti per i gol del Sassuolo con cui ha rimontato e vinto sul campo dei sardi. Partita incredibile la sua, tanta qualità con cui ha creato grossi grattacapi ai rossoblù. Sicuramente il migliore del Sassuolo, non solo contro il Cagliari, ma dall'inizio della stagione. 

Cleonise (Genoa): il gol vittoria nel derby della lanterna non può non essere premiato con l'ingresso in Top 11. Non sbaglia davanti al portiere e fa vincere il grifone la partita più sentita dell'anno, quella contro la Sampdoria. 

Rocchi (Bologna): la sua doppietta non è valsa i tre punti, ma è comunque importante perchè ha fatto vedere tutte le sue doti. Quando non c'è Pagliuca ci pensa lui a trovare la rete per il Bologna e con la Lazio è stato tra i migliori in campo. 

PANCHINA

Dopo aver analizzato i migliori undici calciatori della terza giornata, passiamo alla nostra virtuale panchina. Il "numero 12" scelto dalla redazione di MondoPrimavera.com è l'estremo difensore del Bologna Molla: tiene a galla fino alla fine i rossoblu con almeno tre interventi decisivi. In difesa troviamo Dumbravanu, tra i migliori tra le file del Genoa nella vittoria interna di misura nel derby contro la Sampdoria. Completa il reparto il laterale destro Donati, bravo a contenere contro l'Atalanta un cliente scomodo come Carrà e a rendersi pericoloso in attacco.

A centrocampo troviamo un altro centrocampista dell'Empoli: Baldanzi. Il talentuoso centrocampista azzurro ha provato a trascinare la squadra nei momenti difficili e bravo a trovare a trovare la rete del pareggio. Completa il reparto Squizzato che, nonostante un problema muscolare, è tra i migliori nella vittoria interna dell'Inter sull'Ascoli. E' autore di un assist per il raddoppio nerazzurro di Bonfanti. In attacco troviamo due bocche da fuoco con Soule, autore dell'assist decisivo per la rete di Pisapia nella vittoria interna della Juventus sul Milan. Conclude la panchina l'attaccante della Lazio Moro, una spina del fianco della difesa del Bologna ed autore del momentaneo 1-2.

Primavera 1, la classifica marcatori dopo la 4^ giornata: Zalewski in vetta, salgono Darboe e Tall
Cosenza-Salernitana, le pagelle dei rossoblu: in gol Mereu, tutto merito suo