Sassuolo

Allo Stadium la favola di Turati: esordio e grande prestazione per il 2001 contro la Juventus

Stefano Turati del Sassuolo è il primo millenial ad esordire in A tra i pali

Simone Brianti
01.12.2019 14:31

Turati Sassuolo 

(Foto di CanaleSassuolo.it)

Domenica 1 dicembre e alle 12:30 sta per andare in scena l'anticipo dell'ora di pranzo fra Juventus e Sassuolo, a sorprendere tutti ci ha pensato il tecnico neroverde De Zerbi che nella lettura delle formazioni ufficiali ha scelto tra i pali il giovane Stefano Turati. Con l'assenza di Consigli e Pegolo infortunato, il tecnico degli emiliani ha preferito Turati all'altro giovane Russo. Scleta che ha ripagato alla fine del match poichè Turati è risultato uno dei migliori in campo nelle fila dei neroverdi. 

Una storia partita da lontano quella del giovanissimo portiere del Sassuolo: nato a Milano e cresciuto nelle giovanili del Renate, è arrivato in neroverde nella categoria Under 17. Sin da subito gioca e fa vedere le sue doti tra i pali. Cresce tanto fino al punto di arrivare in Primavera e disputare un ottimo campionato nella scorsa stagione. Quest'anno poche presenze con l'Under 19, perchè spesso chiamato da De Zerbi con la prima squadra. Il ragazzo si allena con Consigli e impara, e nel momento più importabte si fa trovare pronto. La favola di Turati è di quelle che tutti i bambini e ragazzi come lui sognano, scendere in campo per la prima in A allo Stadium contro la Juventus e giocatori di livello Mondiale come Ronaldo, Buffon e tutti gli altri. Tanta l'emozione, come raccontata dallo stesso classe 2001 ai microfoni di DAZN al termina della sfida. Nei 90' però dopo l'impatto e la doccia fredda del gol di Bonucci riesce piano piano a rubare la scena. E' attento nelle uscite e gioca sempre sicuro senza forzare, nella ripresa alza l'asticella: prima si supera sulla punizione di Ronaldo deviata a mano aperta in angolo, poi dice di no ad Higuain. Salva il risultato poi su Dybala, sfiora con le dita il destro della Joya e la devia in angolo. Insomma nel 2-2 finale ci sono le mani, anzi, i guantoni del giovanissimo Turati, che è anche il primo portiere nato dopo il 2000 ad esordire in A. 

Primavera 1, la classifica marcatori dopo la 10^ giornata: tutto invariato in vetta. Salgono Piccoli, Sene e Marginean
Tim Cup Primavera, gli incontri degli ottavi