Inter

Esposito al quadrato: giornata da ricordare per Salvatore e Sebastiano

La giornata da ricordare dei fratelli Esposito

Alessio Sportella
26.10.2019 20:15

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM

Brilla in Italia la stellina dei fratelli Esposito, stessa famiglia, stesso sangue ma ruoli e squadre diverse. Se Sebastiano (il più piccolo dei due) ha esordito in Champions League mercoledì scorso contro il Borussia Dortmund procurandosi un rigore, il fratello maggiore, Salvatore, centrocampista spallino in forza al Chievo Verona, ha trovato la gioia del primo gol in serie B, una pregevole rete su punizione che ha incendiato i tifosi clivensi presenti allo stadio Marulla di Cosenza. Le emozioni però non finiscono qui, infatti Sebastiano sembra essere entrato nelle gerarchie di Conte che dopo l'infortunio di Sanchez pare abbia intenzione di puntare molto sul giovane italiano classe 2002, complice anche l'esclusione della punta stabiese dalla lista dei convocati al mondiale under 17 in Brasile stilata da Bollino. La partita di serie A tra Inter e Parma è stata infatti teatro dell'esordio in campionato e della prima ammonizione di questa giovane punta destinata a far sognare i tifosi nerazzurri che già guardano al futuro con un attacco tutto italiano che vede due baby fenomeni ossia lo stesso Esposito e Pinamonti.

Primavera 1, la classifica marcatori dopo l'8^ giornata: Juwara e Colley si prendono la vetta, Gagliano insegue
[FINALE] Primavera 1, Cagliari-Lazio 3-1: la doppietta di Gagliano e il gol di Ladinetti trascinano i rossoblu in vetta!