Udinese

Udinese-Cagliari, le pagelle dei friulani: Pafundi prova ad inventare, Asante ci crede fino all'ultimo

Le pagelle dei giocatori dell'Udinese

06.11.2022 15:30

Di Bartolo 5,5 Molto bravo nelle parate in tuffo, con cui sventa un paio di tiri velenosi. Qualcosa da migliorare, invece, nelle uscite: entrambe le reti del Cagliari arrivano dopo due sue gite fuori porta, su cui ha sicuramente qualche responsabilità. 

Guessand 6 Parte bene, andando a limitare un Pulina apparso un po' spento nel corso della prima frazione. Con l'inserimento di Griger, però, è Vinciguerra a presentarsi dalle sue parti, ed il 22 rossoblù lo mette diverse volte in difficoltà. Fa comunque il possibile per mantenere a galla i suoi, intercettando diversi palloni pericolosi.

Abdalla 6 Svaria su tutta la linea difensiva, andando ad aiutare i compagni di reparto e i due quinti di difesa sulle fasce. Un po' impreciso in alcune occasioni, un po' irruento in altre, è però solido e difficile da superare, soprattutto nell'uno contro uno.

Cocetta 5,5 Prestazione piuttosto anonima quella del capitano dei bianconeri quest'oggi, che nella zona di centro-sinistra deve fronteggiare un Masala particolarmente ispirato. Sbaglia anche sulla pressione di Vinciguerra, che lo lascia sul posto e si invola verso la porta di Di Bartolo, andando vicinissimo al gol.

Asante 6,5 Tanta fisicità al servizio della squadra: l'ala ghanese classe 2004 è molto attiva sulla destra, facendosi trovare non solo in attacco, dove mette diversi palloni interessanti nel mezzo, ma anche in difesa, dove limita molto bene Pulina nel corso della prima frazione. 

Pafundi 6,5 Trova un gol bellissimo in apertura di gara, firmando la voce marcatori per la terza volta questa stagione. Commette però diversi errori, soprattutto quando si tratta di concludere l'azione: spesso si incaponisce nel cercare la giocata più complessa, andando a perdere il momento buono per calciare in porta. Impreciso anche sui calci di punizione, dove poteva certamente rendersi più pericoloso.

Castagnaviz 5 Fatica moltissimo quest'oggi il mediano classe 2003, che non riesce ad imporsi nella zona centrale del campo. Piuttosto estraneo alla manovra in fase di costruzione, non riesce ad essere preciso e puntuale nei recuperi, finendo spesso per arrancare all'inseguimento degli avversari. (Dall'89' Campanile sv)

Centis 6 Lotta tanto a centrocampo, facendosi trovare pronto non solo in fase difensiva ma anche in fase offensiva, dove cerca spesso il dialogo con Pafundi e gli inserimenti delle due punte. Soffre un po' la pressione dei pari ruolo avversari, ma fa il possibile per farsi sempre trovare libero e ben posizionato dai compagni. (Dal 65' Bassi 5,5 La sua freschezza doveva essere un fattore importante per cercare di sovrastare il centrocampo avversario, ma finisce per rimanere imbrigliato nelle maglie difensive rossoblù, e non si mette mai in mostra.)

Buta 5,5 Cerca spesso il cross o l'appoggio verso i compagni, salendo sulla fascia per dare manforte alla manovra. È però piuttosto impreciso, e i suoi lanci si concludono con un nulla di fatto. Anche in fase difensiva fatica, dovendo fronteggiare un Masala particolarmente ispirato. (Dal 65' Iob 5 Neppure il tempo di entrare in partita, che Masala lo coglie fuori tempo andando a servire Griger nello spazio. Non riesce a dare sicurezza difensiva su quel lato del campo, complice l'ottima prova degli avversari.)

Basha 5,5 Si fa vedere a sprazzi, quando cerca di mettersi in proprio con una giocata personale. Arriva al tiro in un paio di circostanze, ma senza mai rendersi veramente pericoloso. Poteva certamente dare di più.

Semedo  5,5 Dialoga tanto con i compagni, arretrando la sua posizione per fare da appoggio nelle risalite verso l'area di rigore avversaria. Si fa però vedere pochissimo dalle parti di Lolic, non riuscendo quasi mai ad arrivare al tiro.

Primavera 2, la classifica marcatori dopo la 9^ giornata: Ferraris ancora in vetta nel girone A, sale Crespi nel girone B
[FINALE]- Primavera 1, Juventus-Inter 1-1: derby d’Italia di rigore, le due squadre si dividono un punto