x

x

Euro 2024 - Sognando Berlino

Manfrin 6: Formidabile tra i pali (come testimonia l’intervento nel finale), rivedibile nelle prese alte: poca personalità nei palloni che attraversano l’area piccola. Incolpevole sul gol: ingannato da una deviazione dei suoi. 

De Zen 6: Migliora nel secondo tempo. Nella ripresa trova più spazi e attacca con più decisione la profondità. Nella prima frazione era apparso contratto. Dal ’75 Forti: s.v.

Blesio 6.5: Spinge molto sulla fascia di competenza. Buona prova sia in fase difensiva che offensiva. 

Pilo 5.5: Non sempre lucido nella gestione della sfera. Quando si sente minacciato ricorre al lancio lungo trovando poche volte il compagno. Dal ‘59 Piras 6: Entra in un momento delicato ed è costretto a cambiare ripetutamente posizione. La sua prova è sufficiente. Prova con alcuni spunti a scuotere i suoi. 

Carrettucci 5.5: A lui viene affidata la prima costruzione veneta. Risulta spesso lento e impreciso, la colpa non è solo sua: i compagni forniscono poche soluzioni. 

Cecchetto 7: Preciso su ogni pallone. Non lascia spazio ai centravanti grigiorossi. Nel finale si carica sulle spalle la squadra: recupera, crea superiorità e arriva alla conclusione. Migliore in campo per i suoi. 

Nalesso 5: Prestazione opaca oggi quella di Nalesso. Non riesce a collegare in maniera opportuna difesa e attacco. La manovra granata risente della sua poca determinazione. Dal ’82 Aronni: s.v.

Badon 5.5: Qualche break per il numero 8 veneto: troppo poco. Centrocampo statico quello di mister Iori oggi. 

Librizzi 6: È un 2006 ma non si vede: punta l’uomo creando più di qualche grattacapo alla retroguardia della Cremonese.  

Pilotto 5: Troppo veloce nella gestione della sfera. Non aspetta mai la squadra che non riesce ad assecondare i suoi tempi di gioco. Impreciso quando c’è da concludere a rete. 

Omoregie 5: Brutte scelte in campo aperto: i suoi passaggi sono imprecisi e non permettono ai suoi di rendersi mai veramente pericoloso. Nervoso finisce col commettere molti falli. Dal ’75 Yabre: s.v.

Roma, Pisilli e una storia d'amore a tinte giallorosse
Primavera 2A, Genoa-Monza 1-0: Calvani stende i brianzoli

Stai usando AdBlock!

MondoPrimavera.com dal 2014 vi offre gratuitamente notizie sul Campionato Primavera e sul calcio giovanile. Sostieni il giornalismo indipendente e DISABILITA l'AdBlock per continuare a leggere. Grazie

'; document.body.appendChild(ablklrt); // var _style = document.createElement("style"); _style.appendChild(document.createTextNode("")); // webkit document.head.appendChild(_style); _style.sheet.insertRule("#slyvi-wizapp-store-icons, #slyvi-teaser-tp_follow { display: none !important; }"); } if(typeof ga !== "undefined"){ ga("send","event","Blocking Ads",awjlJPnQbmYZ,{"nonInteraction":1}); } else if(typeof _gaq !== "undefined"){ _gaq.push(["_trackEvent","Blocking Ads",awjlJPnQbmYZ,undefined,undefined,true]); } if(typeof _paq !== "undefined"){ _paq.push(["trackEvent","Blocking Ads",awjlJPnQbmYZ]); }