Primavera 1

Roma-Inter, sfida generazionale in panchina: l'esperienza di De Rossi o la gioventù di Chivu?

Tra due giorni in campo la finalissima per giocarsi il tricolore del Primavera 1

29.05.2022 19:00

Martedì si giocherà la finalissima del campionato Primavera 1. Al Mapei, ancora una volta, si aggiudicherà lo Scudetto tra Roma e Inter. Una grande classica e due tra le squadre più titolate del calcio giovanile. Una sfida che mette a confronto tanti giovani talenti e che in stagione hanno avuto modo di mettersi in mostra. Difficile fare qualche nome, sarebbero troppi, ma ora vogliamo porre le attenzioni sui due allenatori. Da una parte l'esperienza di De Rossi e dall'altra la gioventù di Chivu.

DE ROSSI-ROMA, DAL 1997 A OGGI A DISPOSIZIONE PER LA CRESCITA DEI GIOVANI

Ogni anno sulla panchina della Roma Primavera per Alberto De Rossi deve essere l'ultimo. Una situazione che si ripete come una costante, ma al di là di voci e possibili addii, la certezza è sempre di vederlo ogni anno guidare l'U19 giallorossa. Un formatore con anni d'esperienza alle spalle. Dal 1997 all'interno el settore giovanile della Roma e dal 2003 sulla panchina della Primavera. Sotto la sua gestione sono passati tanti ragazzi e diversi ora giocano, o hanno giocato, a livelli professionistici. Una continuità che la Roma ha voluto affidare alle sapienti idee di De Rossi. Martedì si gioca la finalissima contro l'Inter per provare a conquistare il quarto scudetto con la Roma. L'ultimo? Sempre al Mapei, ma contro la Juventus ai calci di rigore. Una grande occasione per entrare ancor di più nella storia del club. 

 Simone Pafundi, il classe 2006 convocato da Mancini

CHIVU-INTER, LA PRIMA FINALE GIOVANILE IN CARRIERA

Da calciatore ad allenatore il percorso non è dei più semplici. Lo sa bene Christian Chivu, che dopo aver vinto tanto da giocatore, sta provando a mettersi alla prova sulla panchina. Chiude la carriera all'Inter, con cui ha conquistato tra le altre cose il Triplete con Mourinho. Forse è proprio il tecnico portoghese che l'ha stimolato ad intraprendere il percorso da allenatore e dove, se non all'Inter per iniziare la sua strada. U14, U17, U18 e ora Primavera. La prima stagione con l'U19 è subito positiva, sia in campionato e sia in Youth League. Il raggiungimento delle Fasi Finali il primo obiettivo raggiunto e ora ha la possibilità di giocarsi lo Scudetto contro la Roma. Allenatore che vive assieme alla squadra le partite, è successo con il Cagliari dove per 120' ha macinato chilometri all'interno dell'area tecnica. Cambi azzeccati e la consapevolezza di avere un gruppo forte capace di ribaltare una partita chiusa nel primo tempo sotto per 0-3. Al Mapei si gioca per la prima finale Scudetto. 

A questo punto viene spontaneo chiedersi: l'esperienza di De Rossi o la gioventù di Chivu? Chi si aggiudicherà lo Scudetto del Campionato Primavera 1? Lo scopriremo martedì. 

 

Verso Roma-Inter, la situazione dei nerazzurri: tra passato e presente, sognando la prima stella
Under 15, annullate le amichevoli contro il Kosovo: cambia il programma