Cagliari

Cagliari, via Olsen? Ciocci "promosso" a terzo portiere

A giorni l'addio anticipato di Olsen consentirà a Ciocci di diventare il terzo portiere in Prima Squadra

Karim Dafirbillah
28.06.2020 10:54

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE RIGUARDANTI IL CALCIOMERCATO GIOVANILE

Le sorprese, si sa, rendono felici se sono dolci e piacevoli, ma possono turbare se sono amare. È la situazione in cui si è ritrovata il Cagliari ieri dopo la vittoria contro il Torino. Il portiere Olsen ha deciso di non rinnovare e di lasciare in settimana la squadra. Una doccia fredda, dunque, e non certo per il caldo. La motivazione sembrerebbe essere una gestione alla 'Gattuso', da parte di Walter Zenga verso il portiere svedese e Cragno, come Ringhio sta facendo con Ospina e Meret. Decisione che il portiere (in prestito dalla Roma) non ha preso affatto bene e che non sembra intenzionato di continuare, evitando allenamenti e partite, per non compromettere il suo prossimo futuro lontano dall'isola, da Roma e quasi sicuramente dall'Italia. In tutto ciò, comunque, un risvolto positivo c'è se facciamo bene attenzione: il passaggio imminente da portiere dell'Under 19 e da quarto portiere della Prima Squadra di Ciocci, come terzo portiere (dietro a Cragno e Rafael). L'ex Uomo Ragno, coadiuvato dall'allenatore della Primavera sarda Canzi, i giovani li sta monitorando tantissimo (di Carboni aveva parlato splendidamente nei giorni scorsi e ieri sera ha esordito egregiamente come titolare) e di conseguenza anche il 'piccolo' portiere è nel mirino del mister, a maggior ragione per il ruolo che ricopre e che Zenga ha ricoperto ottimamente tra la fine degli anni '80 e l'inizio degli anni '90. Ogni notizia brutta ne porta una bella e forse il bello sta proprio in questi nostri giovani che si stanno per affacciare nel calcio che conta.

Juventus, scambio di talenti con il Manchester City: Moreno per Correia
Verona, Juric chiama Terracciano per la prima volta