Calciomercato

Inter, l'agente di Satriano delinea il futuro del suo assistito

Nei prossimi giorni il suo agente sarà a Milano per valutare le tante proposte arrivate al ragazzo

Karim Dafirbillah
01.06.2021 19:43

Se Lukaku è stato il centravanti decisivo di Conte per la conquista dello scudetto, Martín Satriano sta trascinando a suon di gol l'Under19 di Madonna alla possibile conquista dello scudetto Primavera. Mancano tre gare alla fine del campionato e lui fin qui ha messo a segno 11 gol e collezionato due assist. 

Numeri che hanno già messo in allarme squadre straniere e italiane, a detta del suo agente intervistato dai colleghi di calciomercato.com

“La prossima settimana sarò a Milano per parlare con i dirigenti dell'Inter. Ci sono diverse offerte, qualche club in B ma anche molti dall’Inghilterra. Esamineremo le opzioni migliori ma adesso dobbiamo concentrarci sul campionato Primavera. Poi decideremo il futuro e sarà importante andare in club che potranno garantirgli tanti minuti in campo. È quella l’unica cosa che conta e che ci interessa realmente; per il resto, prestito, cessione definitiva, Serie A o Serie B, non è importante. L’importante è andare a giocare con continuità per completare il suo processo di crescita”. 

E pensare che il centravanti uruguaiano, del 2001, era destinato al Cagliari, ma Ausilio e Baccin, con un blitz improvviso, riuscirono a dirottarlo in Lombardia piuttosto che in una delle due nostre Isole più belle al mondo. L'agente, infatti, fa un accenno anche a questa prima stagione del giovane:

La prima stagione la definirei ottima. In Primavera si è misurato con un gruppo competitivo e l’Inter gli ha dato la possibilità di allenarsi in prima squadra con un grandissimo allenatore come Antonio Conte. Ha segnato tanti gol e ne ha generati altrettanti, direi che per lui è stata una stagione positiva. È vero, stavamo parlando con loro [Cagliari], Martín gli piaceva tanto e la trattativa era in piedi. Poi però è arrivata l’Inter e quando abbiamo capito che avremmo potuto giocare per una delle squadre più importanti d’Europa non abbiamo avuto dubbi. L’Inter è una grande occasione”. 

Un giocatore che sa ciò che vuole, con la testa sulle spalle e che non si è fatto prendere dalla ‘paura’ della nuova realtà e del nuovo continente e che anche per queste virtù l'Inter valuterà attentamente il futuro di Satriano.

“È un ragazzo molto tranquillo, non esce troppo. È legato alle cose semplici, vive con la sua fidanzata e amano trascorrere il tempo con i loro cani, portandoli in giro. Gli piace osservare e studiare il calcio, cerca di imparare anche guardando tante partite alla tv. Dell’Italia ama il clima e il cibo. Come è naturale che sia, gli manca un po’ la famiglia, ma a Milano sta molto bene. Vuole esordire tra i professionisti il prima possibile e sogna di rappresentare la sua nazionale ai Mondiali. Lavora duro per farsi trovare pronto e realizzare i suoi sogni”.

 

Primavera 1, la classifica marcatori dopo la 29^ giornata: Contini fa il vuoto, Baldanzi-Satriano e Di Stefano inseguono
Primavera 3, il programma della penultima giornata