Primavera Tim Cup

Genoa-Empoli, le pagelle dei rossoblù: Turchet dà il bianco, bene anche Zielski e la difesa

Le pagelle della squadra rossoblù

Gabriele Buzzalino
17.03.2021 19:18

Agostino 6,5: compie una bella parata nel finale con cui salva il risultato, bravo a mantenere la rete inviolata e a trasmettere sicurezza ai suoi.

Dellepiane 6,5: tiene bene a bada Lombardi, disputando 95 minuti ordinati e puliti, in fase offensiva si vede poco, se non in occasione delle sue lunghe rimesse laterali, da cui oltretutto nasce l'1-0.

Piccardo 6,5: il leader del Genoa gestisce bene la retroguardia e scherma gli avversari con esperienza, mai un intervento fuori posto, ottima prova.

Marcandalli 6,5: se i rossoblù non subiscono reti è anche grazie alla coppia difensiva quasi impeccabile, in più rispetto al capitano il numero 4 si concede qualche sortita offensiva. (dal 65' Dumbravanu 6: entra poco prima del gol che sblocca la partita, svolge bene il suo compito).

Zaccone 6,5: dal suo lato l'Empoli attacca di più rispetto alla fascia opposta, ma è sempre presente in sovrapposizione e i cross che mette in mezzo all'area sono numerosi.

Maglione 6,5: l'esterno destro corre come un forsennato per tutto il tempo in cui rimane in campo, sfiora il gol con un bel tiro ed è un pungolo non da poco per la difesa ospite. (dal 75' Cenci s.v.)

Zielski 7: il numero 10 disputa un'ottima partita, aldilà della spizzata di testa da cui nasce il gol dell'1-0, la sua qualità si fa sentire, così come le giocate preziose in mezzo al campo. (dall'81' Besaggio 6,5: uno dei giocatori più rappresentativi del Grifone Primavera, entra a meno di un quarto d'ora dalla fine e segna il gol che chiude la partita).

Turchet 7,5: prestazione da vero leader del centrocampo, un metronomo invidiabile dal primo al 95', sarebbe già una prestazione da incorniciare senza il gol che apre le marcature, ma il suo sinistro al volo dal limite è la ciliegina sulla torta.

Gjini 6: si vede meno rispetto ai compagni di reparto, dà una grossa mano a Zaccone in fase difensiva e risulta funzionale alla causa. (dal 75' Eyango 6,5: uno di quei giocatori il cui valore si nota subito, in pochi minuti compie un alto numero di giocate importanti e al 94' con una sua verticalizzazione crea lo spazio per l'azione del 2-0).

Dellapietra 6: dai primi minuti è uno dei più attivi, corre, tiene il pallone in occasione delle ripartenze e alimenta vari contropiedi, non riesce a incidere e calcia molto poco, ma la sua abnegazione è da premiare.

Conti 5,5: si vede poco, l'attacco genoano non brilla, ma almeno il compagno di reparto svolge un compito diverso. (dal 65' Kallon 6,5: disputa un buon secondo tempo da quando viene lanciato nella mischia da mister Ciappino, nel finale serve l'assist con cui Besaggio chiude i conti).

“GPS nel calcio, importante strumento che piano piano si sta facendo spazio nei sistemi di allenamento nel panorama calcistico e non solo. Scopri il corso per saperne di più 👇 ”

CODICE PROMO - MONDOPRIMAVERA
Primavera 1, la classifica marcatori dopo la 22^ giornata: Olzer e Prelec in doppia cifra, salgono anche Baldanzi e Raul Moro
Genoa-Empoli, le pagelle dei toscani: Lombardi il migliore per distacco, Fazzini entra bene in partita