Cosenza

Cosenza, dall'inferno all'esordio in B: Bouah arriva nel mondo dei grandi

Devid Eugene Bouah, l'esordi in B con la maglia del Cosenza

Onorio Ferraro
18.10.2020 19:58

"Un punto prezioso per come si era messa la gara. Bravi ragazzi! Un giorno per me speciale, dopo tanti sacrifici per superare l’infortunio, finalmente è arrivato l’esordio tra i professionisti. Felice e fiero di averlo fatto con questi colori!", inzia così il post di Eugene Bouah su instagram che, dopo una lunga trafila tra la riabilitazione e le sale operatorie, può finalmente gioire per il suo esordio in Serie B. Una gara, nonostante il pareggio, che non dimenticherà mai. Cosenza-Cittadella sarà la sua gara, impressa per sempre nella memoria. Perché non è da tutti a esordire in B dopo aver convinto molti addetti ai lavori, ancor di più farlo dopo due rotture del legamento crociato. Una strada sempre in salita per Bouah, cresciuto nella Lodigiani prima di sbarcare nel mondo Roma. Terzino destro con una struttura fisica imponente, ha sempre giocato con costanza e lucidità tanto da diventare un punto di riferimento per la primavera giallorossa e il settore giovanile dell'Italia. Arrivato in prestito a Cosenza, Bouah ora dovrà sfruttare al meglio l'oocasione di una piazza ambiziosa come quella ai piedi della Sila per poter un giorno tornare a Roma con l'esperienza giusta al servizio della Magica. Un esordio positivo quello di sabato 17 ottobre contro i veneti, ottima progressione in avanti senza la paura di sbagliare. I brutti tempi - speriamo - sono alle spalle, adesso per Bouah c'è solo una strada: inseguire il sogno con la maglia rossoblu.

Primavera 2, la classifica marcatori dopo la 3^ giornata: Artistico sale in vetta nell'A, Trotta aggancia Oltremarini nel B
Venezia, attesa finita: Rossi sbarca in Serie B. Una gondola tutta per lui