Hellas Verona

Hellas Verona, Florio: “Il nostro è un gruppo affiatato. Il lavoro con Corrent mi aiuta a migliorare”

Le parole dell’attaccante della Primavera gialloblù al quotidiano L’Arena

Giacomo Mozzo
05.02.2021 16:00

Tra i protagonisti del promettente avvio di stagione della Primavera del Verona di Nicola Corrent, compare sicuramente Mattia Florio. L'attaccante classe 2003 ha finora collezionato 8 presenze stagionali tra Primavera 2 e Primavera Tim Cup, realizzando 3 gol, tutti di pregevole fattura.

In un'intervista rilasciata al quotidiano veronese L'Arena, Florio ha affrontato diversi argomenti, a partire dalla propria collocazione tattica: «Ho sempre giocato in attacco, anche se nei primi anni di calcio a 11 ho provato a fare diversi ruoli, dal centrocampista all'esterno, dalla mezzala al trequartista. Ma alla fine sono sempre tornato a fare il centravanti». Inevitabile un riferimento al clima all'interno dello spogliatoio e al rapporto con l'allenatore: «Il nostro gruppo è molto affiatato e io mi trovo a meraviglia sia con i coetanei che con i ragazzi più grandi. Corrent mi ha fatto crescere moltissimo, sia a livello di intensità che dal punto di vista delle motivazioni. Lavorando con lui mi sento molto migliorato».

Infine, una battuta sulle caratteristiche tecniche e sul proprio obiettivo futuro: «Non mi considero una prima punta classica, ma piuttosto una secondo punta in grado di fornire invenzioni e assist. Il mio sogno nel cassetto è ovviamente quello di esordire in Prima Squadra».

Primavera 2, la classifica marcatori dopo l'11^ giornata: tutto invariato nell'A, Oliveri e Bruno salgono nel B
Cagliari, i convocati di Agostini per la gara contro l'Inter