Primavera 2B

Primavera 2, Lazio-Cosenza 1-1: vince l'equilibrio a Formello

Primavera 2, la cronaca di Lazio-Cosenza

09.04.2022 00:30

Sfumata la promozione diretta, la Lazio non può permettersi di riposarsi. A tre giornate dalla fine i biancocelesti devono consolidare la seconda posizione per giocare in casa le gare di ritorno dei play-off ma di fronte ci sarà il Cosenza che domenica scorsa ha perso proprio contro il Cesena ma ha reso cara la pelle, mettendo in difficoltà davanti i propri tifosi i romagnoli. Segui la gara su MondoPrimavera.

 

LA CRONACA 

Nessun vincitore, nessun vinto. La Lazio non va oltre il pareggio contro il Cosenza questa mattina e riapre la corsa al secondo posto. La formazione biancoceleste, come successo con il Benevento, inizia male e dopo quaranta secondi subisce la rete sull'errore di Ruggeri che apre la strada al gol di Maccari. La Lazio rientra subito in partita, al 18' Bertini sbaglia un rigore ma un minuto più tardi il solito Crespi realizza il pari. Al 22' Marinacci colpisce la traversa, nella ripresa ancora biancocelesti protagonisti di due grandi occasioni prima con Tare e poi con Crespi ma entrambi non inquadrano la porta di pochissimo. Il Cosenza torna a muovere la classifica, la Lazio invece dovrà lottare fino all'ultima giornata per conservare la seconda piazza.

 

IL TABELLINO DI LAZIO-COSENZA PRIMAVERA

Marcatori: 1' Maccari (C), 19' Crespi (L).

Lazio:  Moretti; Pollini, Santovito (67' Shehu), Ruggeri, Marinacci; Ferrante, Ferro, Bertini (85' Troise); Adjaoudi (67' Adeagbo); Crespi, Tare (67' Mancino). A disp.: Morsa, Bedini, Kane, Cantiani, Muhammad Schuan, Quaresima. All.: Alessandro Calori.

Cosenza: Di Fusco; Cimino, Mereu (72' Bordian), Duli, Carbone; Caizza, Di Corato, Spingola; De Pasquale (72' Sadik); Novello (46' Difatta), Maccari (87' Bonofiglio). A disp.: Borrelli, Sirimarco, Collura, Gigliotti, Costanzo. All.: Antonio Altamura.

Arbitro: Ermanno Feliciani di Teramo.

Ammoniti: Santovito (L), Crespi (L).

 

Fonte: lalaziosiamonoi.it

Primavera 1, la classifica marcatori dopo la 34^ giornata: vince Ambrosino, Di Stefano e Nasti sul podio
Primavera 4, Juve Stabia-Giana Erminio 0-2: un gol per tempo, i lombardi salgono in Primavera 3