Primavera 1

[FOCUS] - Supercoppa Primavera TIMVISION: i precedenti dell'Inter

I 6 precedenti dei nerazzurri in Supercoppa Primavera

24.01.2023 21:00

Dopo la sconfitta maturata nell'ultimo turno contro la Sampdoria, è tempo di voltare pagina per l'Inter. Domani 25 gennaio alle ore 20:30, i ragazzi di mister Chivu affronteranno la Fiorentina nella diciannovesima edizione della Supercoppa Italiana Primavera.Teatro della contesa, l'ex stadio "Brianzeo" di Monza oggi denominato "U-Power stadium". I Nerazzurri, oltre a vantare il maggior numero di apparizioni, detengono anche il primato negativo di sconfitte con cinque finali perse su sei disputate. Andiamo un po' ad analizzare i precedenti dell'Inter in questa competizione.

L'AMAREZZA DEL DERBY D'ITALIA

Non è da tutti calcare questo palcoscenico per così tante volte. Una legge del calcio però insegna che le finali sono fatte per vincere.

Per risalire alla prima sconfitta dell'Inter in questa competizione bisogna andare alla stagione 2006/2007 dove i nerazzurri sono ospiti al campo sportivo "Ale&Ricky" di Vinovo della Juventus. Una rivalità storica quella tra le due squadre che si riflette anche a livello giovanile. Ad avere la meglio sono i bianconeri che si aggiudicano il trofeo infliggendo un sonoro 5-1 ai pari età nerazzurri. Mattatore di giornata Paolo De Ceglie con una tripletta coadiuvato dalla rete di Filippo Maniero(attacante che oggi milita in Serie C con la Turris), da un assist di Sebastian Giovinco e dalle giocate a centrocampo di Claudio Marchisio. Nell'anno successivo, cambiano gli uomini ma non la sostanza: ad Appiano Gentile infatti l'Inter campione d'Italia guidata in attacco da Mario Balotelli deve ancora una volta arrendersi di fronte alla Juventus che vince per 2-0.

LA PRIMA VOLTA NON SI SCORDA MAI

Dopo la Juventus, l'altra squadra in grado di infliggere più dispiaceri alla Beneamata è stata la Roma. Al campo sportivo "Carlo Speroni" di Busto Artistizio si affrontano rispettivamente l'Inter campione d'Italia 2011/2012 e la Roma invece allenata da Alberto De Rossi detentrice della Coppa Italia 2011/2012. A portare a casa il trofeo sono i Capitolini che vincono per 2-1. Inutile la rete per l'Inter firmata Marko Livaja. Sconfitta replicata anche nel 2016 con un pesante 4-0.

La prima gioia però non tarda ad arrivare. Dopo anni pieni di difficoltà, i nerazzurri riescono a togliersi la soddisfazione di alzare al cielo la Supercoppa Primavera. Nello scenario del teatro della scala di San Siro, l'Inter si impone ai danni della Roma grazie alla doppietta di Colidio con il goal decisivo che arriva durante i tempi supplementari. L'artefice del capolavoro si chiama Stefano Vecchi, un allenatore che ha rappresentato tanto per la Primavera del Biscione sia in termini di trofei(mettendo in bacheca anche 2 campionati,1 Coppa Italia e 2 Tornei di Viareggio) che in termini di crescita dei giocatori.

UNA PARTITA CHE VALE UNA STAGIONE

Considerando la prima parte di campionato fatta di alti e bassi, contro la Fiorentina l'Inter si gioca una partita che vale fino a qui un'intera stagione. Una vittoria risolleverebbe il morale dei campioni d'Italia e darebbe loro maggior consapevolezza anche in vista del prosieguo della stagione. 

[FOCUS] - Alessandro Matteoli, lo spaccapartite del Pisa Primavera
Under 15, Italia-Albania 3-0: gli azzurrini si aggiudicano il primo dei due test