Torino

Torino, mister Sesia a Mp: "A volte siamo troppo esteti"

Lorenzo Chiariello
05.10.2019 21:21

Le parole di mister Sesia al termine di Torino-Fiorentina

Rammarico a dir poco. Questo è quello che traspare dalle parole di Marco Sesia nel post partita di Torino-Fiorentina, una gara che a detta del tecnico avrebbe dovuto finire diversamente dal pareggio maturato nel primo tempo. Per carità, alla fine "conta l'aver fatto punti" e su questo non ci piove ma l'amaro in bocca che hanno lasciato certe occasioni non sfruttate o episodi dubbi, è più che evidente.

Forse i granata in alcune occasioni sono "un po' troppo puliti, un po' troppo esteti" e pagano il cercare la finezza quando basterebbe la giocata semplice, magari anche rozza. In sostanza, qualche miglioria andrebbe apportata anche sotto aspetti "non esclusivamente tecnico-tattici", dove il Torino si presenta "addirittura più avanti rispetto agli altri", ma caratteriali per poter essere "più maliziosi".

Nella gara contro la Fiorentina, la compagine di Sesia ha disputato "forse il miglior primo tempo" tra queste uscite ma, c'è un "ma", pur parlando di calcio giovanile, in cui il migliorarsi resta tra gli obbiettivi principali, "anche la classifica è importante". Quest'ultima pare proprio "non dire quello che il Torino ha fatto fino ad ora", il che fa storcere il naso. C'è da sottolineare anche che i granata davanti non sembrano baciati dalla dea bendata, quello di Greco è infatti "il quarto palo in quattro partite".

Non mancano però, come ipotizzabile, i complimenti ad un avversario "di ottimo livello" che prima di arrivare a Vinovo ha creato "quindici o sedici palle goal", ciò dunque mette indirettamente in risalto la prestazione del reparto arretrato granata "che non ha concesso nulla" . Ad oggi quindi, dopo quattro partite, mister Sesia reclama "otto punti, non quattro, senza chiedere di più che il giusto". Il brutto dei calcoli però, è che tali rimangono dopo il triplice fischio e spesso "fanno solo aumentare il nervoso" impedendo di lavorare bene in settimana.

Come sempre la testa deve andare alla prossima partita, in cui il Torino si vedrà impegnato a Cagliari contro "una squadra che la classifica dice forte" , perciò "bisogna stringere...trovare la formula per svoltare il campionato", al fine di trovare quei punti "che questi ragazzi si meritano".

Primavera 1, la classifica marcatori dopo l'8^ giornata: Juwara e Colley si prendono la vetta, Gagliano insegue
Fiorentina, mister Bigica a Mp: "Risultato giusto, il Torino ha le carte in regola per dare fastidio"