Lecce

Lecce-Cosenza, le pagelle dei salentini: Lemmens e Macrì show, Mancarella segna al rientro

Le pagelle dei lupi giallorossi

Alessio Sportella
17.04.2021 18:10

Borbei 6: Chiamato poco in causa, passano pochi palloni dalle sue zone e spesso prende parte alle azioni della propria squadra in chiave di costruzione.

Lemmens 7.5: Ottima prestazione del terzino belga, intuisce ed interviene per bloccare le avanzate avversarie portate avanti sulla sua fascia, spinge in avanti arrivando a fornire un assist per un compagno di squadra e segna anche il secondo gol di testa da corner.

Mancarella 7: L'altra marcatura è la sua, gioca alto sulla corsia di sinistra e si fa spesso trovare libero dai compagni per provare a colpire gli spazi lasciati liberi.    (dal 85' Pascalau S.v)

Maselli 6.5: Buona prestazione sia in fase di copertura che in fase offensiva, portando diversi cross e aperture a servire i compagni del reparto avanzato
Ciucci 6.5: Prova difensiva solida, insieme al compagno di reparto non lasciano passare nessun avversario chiudendo tutte le vie a disposizione

Monterisi 6.5: Grande solidità difensiva, collabora al meglio con il compagno di reparto e impedisce ai giocatori calabresi di entrare in area

Macrì 7: Per il suo compleanno si regala una prestazione ad altissimo livello, corre dall'inizio alla fine della partita e cerca sempre spazi da attaccare per creare problemi alla difesa avversaria

Vulturar 7: Sempre pronto ad intervenire, gioca una delle sue migliori partite intervenendo a stroncare tante azioni avversarie e servendo diversi cross tra cui l'assist valido per la seconda rete.

Burnete 6: Parte meglio delle altre volte, la sua prestazione però finisce anzitempo a causa di un duro colpo ricevuto.    (dal 38' Back 6: Entra per sostituire il malconcio numero 9, prova a dare fastidio alla difesa rossoblù senza alcun risultato. Lotta su tanti palloni e spesso riesce ad appoggiare verso i compagni nel tentativo di sfruttare i buchi liberi)

Berg 6: Meno in luce delle precedenti prestazioni, scende a dare una mano al reparto difensivo in più di qualche occasione, salvo poi provare a risalire per sfruttare lo spazio. Ha sulla testa un'ottima occasione da rete ma il portiere avversario stronca tutto.    (dal 70' Secansky 6: Entra bene in partita e porta forza fresca per far rifiatare la squadra di Grieco. Appena entrato sfiora il gol, poi cerca di lanciare i compagni verso la porta)

Trezza 6: Si sovrappone spesso con Mancarella per cercare di prendere in contropiede gli avversari, talvolta però risulta impreciso

Primavera 1, la classifica marcatori dopo la 28^ giornata: invariato in vetta, Di Stefano aggancia Prelec
Palermo-Monopoli, le pagelle dei gabbiani: Colabello e Bovio ingressi decisivi, Tangorre invalicabile