Nazionali Giovanili

Italia U21, Nicolato: "In tutto il torneo abbiamo dimostrato grande carattere. Ora pensiamo al prossimo biennio"

Le parole del ct degli azzurrini Paolo Nicolato dopo la sconfitta contro i lusitani

Gianluca Andreuccetti
01.06.2021 00:41

Una sconfitta piena di rimpianti quella degli azzurrini che, dopo aver giocato una partita di carattere, vengono eliminati dai portoghesi con il risultato finale di 5-3. Dopo un primo tempo deludente condito da due goal splendidi dei Luisitani, ci pensa Pobega ad accorciare le distanze e mandare la squadra di mister Nicolato al riposo sotto di una rete. Nella ripresa gli azzurrini cominciano con il piglio giusto ma sono gli Iberici  a portarsi sul 3-1 con Ramos che, in posizione dubbia, anticipa Ranieri e spinge la palla in rete. Nonostante una fase difensiva precaria, gli Azzurrini riescono a pareggiare prima con Scamacca e poi con un furibondo Patrick Cutrone mandando cosí il match ai supplementari. Dopo l'espulsione di Lovato, gli azzurrini  si abbassano notevolmente venendo puniti negli ultimi quindici minuti da Jota e Conceição. Al termine della partita il ct Nicolato ha parlato ai microfoni di Rai Sport, ecco le sue parole:

“ É giusto fare i complimenti agli avversari perché sono una grande squadra, é giusto anche fare i complimenti ad una squadra vincente come la nostra che anche oggi ha dimostrato di avere un grande cuore. Sono molto orgoglioso  di aver allenato questo gruppo di ragazzi in questi anni, in una serata particolare perché é l'ultima per tanti di loro. In tutto il torneo abbiamo dimostrato un grandissimo carattere ed anche oggi lo abbiamo fatto contro una squadra di alto  livello, non ho rimpianti e questa é la cosa migliore. Adesso faccio fatica a parlare ma posso dire che i miei ragazzi mi hanno dato tutto, abbiamo fatto risultati  importanti e siamo arrivati insieme in fondo a tre competizioni dimostrando quello che siamo. Ora abbiamo  un altro biennio di fronte a cui pensare anche se quello passato é stato davvero indimenticabile”.

 

Primavera 1, la classifica marcatori dopo la 29^ giornata: Contini fa il vuoto, Baldanzi-Satriano e Di Stefano inseguono
Italia U21, Pobega: "Un vero peccato la sconfitta. Nicolato ha tirato fuori il meglio da tutti noi"