Primavera 3

Primavera 3, Casertana-Potenza 3-2: successo dei campani al termine di un'incredibile rimonta

Primavera 3, la cronaca di Casertana-Potenza

24.04.2021 00:28

Si troveranno di fronte questo pomeriggio, allo stadio ‘Comunale’ di Arienzo, Casertana e Potenza per la seconda giornata di ritorno del campionato Primavera 3. Una partita che si prospetta equilibrata tra i padroni di casa campani, appaiati con il Foggia al terzo posto con dieci punti ed i lucani che, sono ad una lunghezza di distacco con nove punti e reduci dalla buona vittoria interna contro l'Avellino. Troverete puntuale su MondoPrimavera la cronaca al termine della gara.

LA CRONACA DELLA GARA

Incredibile successo della Casertana nella seconda giornata del girone di ritorno del campionato Primavera 3. La formazione campana ha trovato il successo al termine di una bella rimonta per 3-2 contro il Potenza. I lucani hanno chiuso il primo tempo sul doppio vantaggio con Marzoli e Iacullo ma, nella ripresa, nel giro di dieci minuti la squadra di Platone ha ribaltato il risultato con le reti di Montaperto, Annella e Romano. Con questo successo, i campani staccano proprio i lucani e restano in solitaria al terzo posto, con tredici punti.

 

IL TABELLINO DI CASERTANA-POTENZA PRIMAVERA

Marcatori: 29’ Marzoli (P), 41’ Iacullo (P), 56' Montaperto (C), 58' Annella (C), 66' Romano (C).

Casertana: Bonagura, Andreassi, Cecoro, Vivolo, Vinciguerra (85'  Tartaglione), Annella, De Rosa (55' Di Martino), Romano (85'  Battilo), Di Riso (75' Iovine), Montaperto, Cirillo. A disp.: Solaro,  Nocchiero, Vitiello, De Masi, Cordato, Mercaldo, Romanelli, Hafiane. All. Platone

Potenza: Brescia (71' Golia), La Rocca, Murano, La Torre, Volturno, Viglione, Casucci (27' Lioi), Iacullo (61' Palladino), Marzoli (71' Pitanza), Lo Russo, Olive. A disp.: Badano, Sessa, Grande, Picone, Volta, Masi, Iamarino, Parisi. All. Cirone.

Arbitro: Sig. Pecoraro di Salerno.

Primavera 1, la classifica marcatori dopo la 22^ giornata: Olzer e Prelec in doppia cifra, salgono anche Baldanzi e Raul Moro
Sassuolo, pronto il riscatto di Samele