Milan

Milan-Pescara, le pagelle dei rossoneri: Traorè e Nasti indemoniati, Capone svogliato

Le pagelle della squadra di Giunti

18.12.2021 15:00

Jungdal 6: incolpevole sui due gol abruzzesi gestisce bene il match facendosi sentire dalla difesa quando sbaglia

Coubis 6: la posizione più arretrata dell'avversario gli rende la vita ancora più facile. Tiene bene la posizione facendosi vedere anche in zona offensiva

Stanga 6: poco impegnata la difesa del Milan. Il capitano rossonero gestisce bene gli inserimenti avversari, unico neo la marcatura persa sul gol del momentaneo 3-2

Nsiala 6: buona prova per il centrale rossonero che si fa trovare pronto nelle poche occasioni create dai pescaresi. Dimostra anche di una buona tecnica 

Kerkez 6.5: spina nel fianco costante sulla sua fascia. Corre per 90 minuti e attacca tutto il match costringendo l'ala abruzzese a giocare sulla linea di centrocampo

Eletu 6: il classe 2005 tiene bene la sua posizione davanti la difesa dando una mano anche in fase d'impostazione. Prestazione senza infamia ne lode. Dall'85 Alesi sv

Di Gesù 6: collante tra difesa e attacco per i rossoneri. La rinuncia da parte del Pescara ad attaccare nel primo tempo gli facilita non poco il lavoro

Gala 6: primo tempo in chiaro scuro per il centrocampista rossonero. Un errore in disimpegno consegna di fatto il gol a Blanuta, trenta secondi dopo si fa perdonare immediatamente servendo un assist al bacio dalla destra per il terzo gol di Traorè. Nella ripresa cresce d'intensità prendendo in mano le redini del centrocampo del Milan. Esce all'ora di gioco. Dal 63' Robotti 6: come il suo compagno filtra bene i tentativi di ripartenza avversari, dando una mano a gestire il vantaggio

Traore' 8: il Pescara gli lascia spazio di manovra e lui non perdona. Dopo 20 secondi calcia su Scipione che insacca in rete, pochi minuti sigla il raddoppio dopo con un tap-in facile facile e alla fine della ripresa punisce ancora Lucatelli da fuori area. Dal 63' Roback 6: nella fase di gestione del match si fa vedere poco in avanti ma da una grande mano in difesa

Capone 5.5: il 2-0 dopo pochi minuti lo rende impreciso e svogliato, sbaglia molti passaggi e le due conclusioni che effettua sono larghissime.  Dal 63' El Hilali 6: si rende pericoloso in più occasioni senza però riuscire a pungere

Nasti 7.5: primi minuti devastanti per la punta rossonera. Imbecca Traorè solo e libero di portare in vantaggio i suoi nel primo minuto di gioco, dopo soli tre minuti si infila alle spalle della difesa abruzzese ed appoggia di nuovo per l'88 del Milan che è libero di appoggiare in rete. Realizza il quarto gol dal dischetto. Dal 76' Rossi sv

Primavera 1, la classifica marcatori dopo la 34^ giornata: vince Ambrosino, Di Stefano e Nasti sul podio
Fiorentina, rinviate le gare con Spal e Napoli dopo i casi di positività al Covid