Trapani

Lecce-Trapani, le pagelle del Trapani: Fili un muro, Cataldi non sbaglia dal dischetto

Le pagelle dei granata di mister Scurto

Alessio Sportella
23.11.2019 14:36

Bruno 6: È spesso chiamato in causa dai giocatori giallorossi ma si fa trovare pronto in tutte le occasioni, eccetto quando Maselli tira dal dischetto.

Barbara 5: È il peggiore dei suoi e lo dimostrano il rigore concesso e l'ammonizione rimediata. Nel secondo tempo è autore di un brutto scontro di gioco con Palumbo.

Laurenzi 6.5: Da li oggi non si passa, ma non è una novità visto che il Trapani è la squadra con minor numero di reti subite del campionato .

Fili 7.5: Insieme al compagno di reparto si fanno trovare pronti a chiudere ogni azione offensiva del Lecce facendo ripartire la squadra. Il centrale difensivo trova anche la gioia del gol verso la fine del secondo tempo.

Molinari 6: Si muove bene sulla fascia riuscendo a limitare le azioni dell'esterno giallorosso Rimoli e spingendo i compagni in avanti.

Cataldi 6.5: Alla prima occasione concessa non sbaglia segnando su rigore il gol che sblocca la partita. Aiuta poi i compagni a centrocampo e in attacco gettando nella mischia alcuni palloni.

Castiglione S. 6: Gestisce al meglio i palloni a centrocampo, smistandoli verso i compagni.      (Melia S.v.)

D'Anca 6: Il compito è quello di non perdere palloni a centrocampo e far salire la squadra impedendo agli avversari di creare gioco. Riesce nell'obiettivo.             (Pace S.v.)

Gancitano 6: Dialoga bene con i due attaccanti esterni e arriva al tiro in qualche occasione, non trovando però la via del gol.

Tolomello 6.5: Sblocca la partita con un gol su punizione ma la rete viene annullata a causa di un tocco con il braccio in area. Ci riprova successivamente con un altra punizione, questa volta il tiro arriva debolmente in porta. 

Girgenti 6: Riesce a passare tra la difesa giallorossa ma i suoi tiri non danno gli effetti desiderati 

Primavera 1, la classifica marcatori dopo la 10^ giornata: tutto invariato in vetta. Salgono Piccoli, Sene e Marginean
Empoli-Fiorentina, le pagelle degli empolesi: Zelenkovs punge da palla inattiva e Belardinelli detta i ritmi