Sampdoria

Cagliari-Sampdoria, le pagelle dei blucerchiati: Di Stefano deus ex machina offensivo, cambi poco incisivi

Le pagelle della squadra di Tufano

09.03.2022 15:30

SAIO 6: Incolpevole nei gol, attento in tutte le conclusioni velenose.

SOMMA 6: Oggi da terzino puro non delude, incrocia soprattutto Masala, ma non lascia buchi (dal 64' SEPE 6, un po' di legna nel momento peggiore, ma come gli altri subentrati non aiuta del tutto la squadra).

VILLA 5,5: Per quanto sia presente negli interventi risulta falloso, sintomo dell'eccessiva foga in alcune situazioni.

BONFANTI 6: Fa la guerra con Yanken senza perdere, proposto da centrale a 4 figura meglio che schierato come braccetto di una retroguardia a tre (dall'80' BIANCHI S.V.).

MIGLIARDI 5,5: Maschera alcune difficoltà, ma concede troppo spazio a Tramoni e non si segnala con giocate veramente positive.

MALAGRIDA 5,5: Accende il motore dal primo all'ultimo minuto in campo, meno pungente nelle iniziative con la palla a causa di un fisiologico calo dopo le tante partite giocate nelle ultime settimane (dall'80' POLLI S.V.).

PAOLETTI 7: Torna a centrocampo offrendo un ottimo contributo, la Samp si aggrappa alle sue corse per incutere timore nelle ripartenze. Come se non fosse abbastanza chiude il match da terzino destro dimostrando di avere grande intelligenza tattica.

YEPES 6: Garantisce contenimento e una pulita costruzione dal basso.

POZZATO 6,5: Agisce sui binari di sinistra con la licenza di convergere verso il centro, interpreta molto bene il ruolo e il match, cucendo il gioco dei suoi (dal 75' BONTEMPI S.V.).

MONTEVAGO 5,5: Ingolfato al suo ritorno, braccato all'inverosimile, ma spesso in difficoltà.

DI STEFANO 7,5: Gol di classe e opportunismo, vero e proprio trascinatore della squadra dalla metà campo in su. Si arrangia nel crearsi le occasioni con Pozzato senza un Montevago brillante.

Primavera 1, la classifica marcatori dopo la 34^ giornata: vince Ambrosino, Di Stefano e Nasti sul podio
[FINALE] - Primavera 1, Bologna-Juventus 1-0: Paananen trascina i rossoblù alla vittoria