Primavera 1

[FINALE] - Primavera 1, Bologna-Milan 2-5: game over al "Galli", la banda di Giunti ora può sognare in grande!

Primavera 1, la cronaca in diretta di Bologna-Milan

09.02.2022 00:30

Vincere per continuare la risalita, è la formula magica del Bologna, che alle 15:00 ospiterà il Milan di Giunti al “Centro Tecnico Niccolò Galli”. La partita è uno spartiacque anche per i rossoneri, reduci da uno scialbo 0-0 contro il Genoa e desiderosi di ritrovare una vittoria che allontanerebbe quasi definitivamente i fantasmi della retrocessione. Recupero è la parola chiave della partita, in senso stretto perché si gioca una partita del 14^turno di campionato che era slittata per una serie di casi Covid nel Milan; ma è un recupero anche perchè una vittoria permetterebbe al Bologna di agganciare il treno per la salvezza, mentre al Milan darebbe nuovamente la possibilità di inseguire i playoff, un sogno considerando la terrificante falsa partenza della squadra di Giunti, in ripresa da Dicembre in poi. Appuntamento qui su Mondoprimavera.com dalle 15:00 per la cronaca testuale.

CRONACA

1' INIZIA IL MATCH! Primo pallone per il Milan, che si affida al tridente Nasti-Capone-Traore. Nelle fila del Bologna Paananen parte a sorpresa dalla panchina.

2' TRAORE SI DIVORA IL VANTAGGIO! Ripartenza fulminea di Capone, suggerimento per Nasti che da un pallone d'oro a Traore, l'esterno calcia altissimo a causa del disturbo di un difensore del Bologna.

4' Il Bologna prova a comandare i ritmi ma presta il fianco alla 4x100 rossonera in campo aperto, stavolta Traore non riesce ad innescare Capone con un cross telefonato per le mani di Bagnolini.

6' Capone ispiratissimo all'alba del primo tempo, spunto e calcio d'angolo conquistato. Si nota subito il canovaccio tattico imposto da Giunti: il faro della squadra dovrà essere il numero 10, chiamato ad inventare dalla sinistra.

8' Altra chance per il Milan: Nasti raccoglie una rimessa lunga e calcia in porta, Bagnolini chiamato alla sua prima risposta.

12' C'è grande agonismo in campo, contrasti duri ma non cattivi e tanta voglia di proporre gioco.

15' Adesso è il Milan a fare la partita, Bologna più attendista e con voglia di attaccare gli spazi alle spalle della difesa alta dei rossoneri.

17' NASTI FA 1-0! Si scopre nuovamente il Bologna in campo aperto, Nasti sfreccia verso la porta e piazza il pallone sotto le gambe di Bagnolini. 

20' Reagire senza strafare è ora l'imperativo del Bologna, visto il cinismo e l'atteggiamento letale degli attaccanti del Milan nello spazio.

22' SEMPRE NASTI PER IL 2-0! Gol in compartecipazione con Traore e Robotti, che lavorano il pallone sulla destra con una grande cobinazione. Il numero 18 sgasa in area e pesca Nasti, che affonda il morso del raddoppio.

25' Inizio da film dell'orrore per il pacchetto arretrato del Bologna, sempre sotto pressione e costretto a scappare all'indietro sugli strappi di Traore e Nasti.

28' RAIMONDO RIAPRE I DISCORSI! Suicidio generale della difesa, Pseftis mette la firma sull'opera d'arte da gusto per l'orrido, servendo Raimondo per l'1-2.

30' Casadei spende il primo giallo del match fermando Capone con un fallo tattico.

34' Il Milan prova a rientrare nel match, ma dimostra che è molto difficile farlo una volta staccata la spina. Il bologna sembra invece avere più idee dopo aver dimezzato lo svantaggio.

39' Alesi deve spendere un fallo su Annan lanciato verso la porta; giallo e punizione interessante per il mancino di Pyyhtia. 

42' Un cross di Coubis manda in tilt la difesa, Nasti prova ad approfittarne ma viene chiuso in corner.

43' CLINTON NSIALA RISTABILISCE LE DISTANZE! Bagnolini compie un pasticcio ai livelli di quello di Pseftis e regala un pallone a Nsiala, basta spingere per l'1-3.

45' Pyyhtia arma il sinistro di Casadei, la conclusione esce debole dal piede del fantasista. Reazione poco decisa per i felsinei.

46' Nasti apparecchia la tavola per il destro di Coubis, decisivo l'intervento in Extremis della retroguardia.

46' SI CHIUDE IL PRIMO TEMPO! Le ripartenze letali nello spazio del Milan sono il motivo conduttore di tutta la prima frazione. Fino ad ora i rossoneri stanno costruendo la vittoria grazie a questa arma affilatissima e grazie ad una maggiore convinzione, Bologna arrembante solamente nella parte centrale del match.

45' SI TORNA IN CAMPO! Stravolgimenti immediati per il Bologna, subito dentro Cupani per Casadei. Dentro anche Wieser.

48' CAPONE SI METTE IN PROPRIO! Classica giocata a rientrare sul destro, spara dal limite il numero 10 ,a trova Bagnolini che respinge in angolo.

50' Duello aperto tra Capone e Bagnolini, per ora il portiere risponde a suon di parate.

54' Raimondo guida i suoi con una personalità da leader, lotta su qualunque possesso e si spende per far salire il baricentro. Per ora i compagni non lo seguono con la stessa voglia.

59' Fasi di studio e di ritmi meno concitati, il Bologna prova a scuotersi per ora senza essere pericoloso dalle parti di Pseftis.

60' Giunti sorprende tutti e rileva il capitano Andrea Capone, dentro Omoregbe; esce anche Alesi per Gala. Vigiani invece inserisce Pagliuca per Rocchi.

62' OCCASIONE PER CUPANI! Da zero metri, trova spazio per dare una frustata al pallone, il colpo di testa però è preda di Pseftis.

63' Rasoiata velenosa di DI Gesù, attento Bagnolini. 

65' 1-4 SU RIGORE PER IL MILAN! Traore è incontenibile e salta Arnofoli in area, il difensore affonda il tackle e va in ritardo. Va proprio il numero 88 dagli undici metri con una calma olimpica, esecuzione glaciale e partita in cassaforte.

69' MANITA ROSSONERA! Cala il pokerissimo Robotti con un destro imprendibile per Bagnolini. Bologna che crolla sotto i colpi di un Milan letale.

71' Nel Bologna spazio a Mercier e Bynoe per Urbanski e Motolese. Giunti invece si gioca la carta Rossi per dare respiro a Nasti, che ha raggiunto a quota 9 i capo-cannonieri del campionato.

72' Esce anche Bozzolan che dà spazio ad Obaretin.

73' PENALTY ANCHE PER IL BOLOGNA! Pagliuca nasconde il pallone alla difesa e si procura il tiro dal dischetto.

74' PYYHTIA NON SBAGLIA! Prova a dare un senso al finale di gara il Bologna con il sinistro del 33 che si insacca; Pseftis intuisce e sporca la traiettoria, ma la palla non esce dai pali.

78' Ultimo cambio nel Milan: esce Robotti ed entra Eletu per congelare il possesso nel finale.

83' Partita spezzettata in questi ultimi minuti, squadre sulle gambe con un Bologna che ha forza di volontà ma non graffia.

84' GOL ANNULLATO AL BOLOGNA! Mercier fermato dalla bandierina alta dell'assistente.

85' ESPULSO STANGA! Follia gigantesca del capitano rossonero che affonda una scivolata in ritardo su Raimondo. L'arbitro gli sventola il secondo giallo e lo manda negli spogliatoi prima del tempo. Di Gesù chiamato a fare il leader con la fascia ottenuta proprio da Stanga.

90' Tre minuti di recupero, Milan alle corde a livello fisico ma mai sotto pressione dopo l'espulsione di Stanga. Il Bologna con poche idee, molte delle quali sconclusionate e dettate dalla poca lucidità.

93' CALA IL SIPARIO! Il Milan sbanca il “Galli” con una prestazione tosta, energica e organizzata. I ragazzi di Giunti non si snaturano neanche sull'1-3 e infatti il registro non cambia nella ripresa: le due sberle di Traore e Robotti tramortiscono definitivamente i rossoblu, che non trovano linfa vitale nemmeno dopo il 2-5 di Pyyhtia dal dischetto.

MARCATORI: 17' Nasti (M); 22' Nasti (M); 27' Raimondo (B); 43' Nsiala (M); 65' Traore (M); 69' Robotti (M); 74' Pyyhtia (B);

BOLOGNA: Bagnolini; Amey, Arnofoli, Motolese (dal 71'Bynoe), Corazza (dal 46'Wieser); Urbanski (dal 71'Mercier), Anan, Pyyhtia, Casadei (dal 45'Cupani); Raimondo, Rocchi (dal 60'Pagliuca). A disp.: Raffaelli, Franzini, Sakho, Pagliuca, Wieser, Cupani, Pietrelli, Paananen, Bynoe, Waalius, Mercier.

MILAN: Pseftis; Coubis, Stanga, Nsiala, Bozzolan (dal 72'Obaretin); Robotti (dal 78'Eletu), Di Gesù, Alesi (dal 60'Omoregbe); Traorè, Nasti (dal 71'Rossi), Capone (dal 60'Gala). A disp.: Bartoccioni, Nava, Obaretin, El Hilali, Camara, Omoregbe, Bjorklund, Gala, Rossi, Piantedosi, Eletu.

AMMONITI: 30' Casadei (B); 34' Stanga (M); 39' Alesi (M); 51' Bozzolan (M); 

Arbitro sig. Mattia Ubaldi

 

Primavera 1, la classifica marcatori dopo la 34^ giornata: vince Ambrosino, Di Stefano e Nasti sul podio
Spal-Fiorentina, le pagelle degli estensi: Rigon il migliore, poche sufficienze