Top 11

"11 e Lode" - Primavera 1, la Top 11 della 2^ giornata scelta da MondoPrimavera.com

Top 11 Primavera: i migliori della 2^ giornata

28.09.2020 12:30

Torna la nostra rubrica "11 e Lode", dedicata agli 11 migliori giocatori del Campionato Primavera 1. Una tradizione settimanale che vedrà premiati i ragazzi che meglio hanno performato in questa 2^ giornata di campionato, ricca di incroci interessanti che hanno permesso a diversi giovani talenti di mettersi in luce. Classico 3-4-3 offensivo per la nostra formazione di lusso: ma non perdiamo altro tempo, e vediamo subito chi sono i migliori 11 di questo weekend scelti dalla redazione di MondoPrimavera.com.

GUIDA ALL'ASTA FANTACALCIO PIÚ 3

PORTIERE

Vitale (Sassuolo): il portiere neroverde è senza dubbio il migliore dei suoi. Salva il risultato in due occasioni con grandi interventi nella ripresa su Siniega e Greco, deve migliorare nell'impostazione con i piedi, ma tra i pali ha fatto vedere grandi cose. I neroverdi espugnano Torino e il merito è anche suo. 

DIFENSORI

Ceresoli (Atalanta): Ottima la prova del terzino bergamasco, ottimo nella doppia fase, in quella difensiva riesce a chiudere spesso le folate degli attaccanti del Milan e allo stesso tempo spinge molto creando pericoli alla retroguardia rossonera. 

Codou (Roma): il centrale giallorosso nella sfida di oggi è stato determinante per il gol che ha portato il pareggio ad inizio ripresa e che ha dato il là alla rimonta. In fase difensiva ha chiuso bene gli spazi agli attaccanti avversari e non ha lasciato vita facile all'ex della partita Estrella. 

Ponsi (Fiorentina): nella vittoria contro l'Ascoli, il terzino sinistro dei viola è stato uno degli assoluti protagonisti. Non ha segnato, ma ha macinato chilometri lungo l'out di competenza, risultando spesso anche decisivo nelle chiusure difensive. 

CENTROCAMPISTI

Cortinovis (Atalanta): il numero 10 orobico, con una grande azione personale, regala i primi 3 punti alla sua formazione. Prova di grande spessore la sua, che testimonia ancora una volta le sue capacità di leader in campo e la sua caparbietà nel trascinare la squadra.

Ruffo Luci (Bologna): il centrocampista del Bologna si conferma come uno dei migliori del ruolo dopo la grande prestazione della prima giornata contro la Fiorentina. Contro il Cagliari però fa le cose ancor più in grande visto che i due gol degli emiliani portano la sua firma. anche uno bellissimo con un bel tiro da fuori.

Ellertsson (Spal): apre le danze nella sfida contro l'Inter, un bel diagonale sinistro che si insacca nell'angolino basso. In mezzo al campo si mette a disposizione della squadra grazie alla sua qualità e alla sua grinta, non molla un centimetro e serve anche l'assist per il gol di Seck. Instancabile.

Fiorini (Fiorentina): In mezzo al campo fa girare bene il pallone e non sbaglia davvero nulla. Segna il rigore con cui la Fiorentina sblocca la gara e per il resto è praticamente impeccabile per tutti i 90'. 

ATTACCANTI

Da Graca (Juventus): partito ancora dalla panchina, l'attaccante bianconero vince praticamente da solo contro l'Empoli e mette nuovamente in mostra il proprio killer instinct. Pochi minuti giocati, e già 3 gol: è lui la nuova stella di questa Juventus?

Contini (Cagliari): Non una partita brillante, ma segna comunque un gol importantissimo per la sua squadra, ovvero quello del pari a pochi minuti dal termine della partita con il Bologna. Può essere la scintilla per la squadra di Agostini e il gol può averlo sbloccato in vista delle prossime sfide. 

Seck (Spal): Partita sontuosa per il numero dieci degli estensi, che segna un bellissimo gol non lasciando scampo a Stankovic. Tante giocate di qualità per lui che ha fatto letteralmente impazzire la difesa dell'Inter. Uno dei migliori in campo nel pomeriggio fantastico del Mazza. 

 

PANCHINA

Dopo aver analizzato i migliori undici calciatori della seconda giornata di Primavera 1, passiamo alla panchina. Il "numero 12" scelto dalla redazione di MondoPrimavera.com è Furlanetto, autentico protagonista in almeno di due interventi ad alto coefficiente di difficoltà nel pareggio della Lazio sul campo della Sampdoria. Tra i blucerchiati troviamo invece il primo dei due difensori in panchina in questa settimana. Si tratta di Angileri, praticamente perfetto nei suoi interventi difensivi nella gara contro i biancocelesti. Completa il reparto difensivo Montebugnoli, tra i migliori nel pareggio del Bologna contro il Cagliari. A centrocampo spazio ad Agostinelli, decisivo con il gol che permette alla Fiorentina di espugnare il campo dell'Ascoli e Milanese. Il centrocampista della Roma, subentrato in avvio di ripresa contribuisce al cambio di marcia dei giallorossi, vittoriosi in casa contro il Genoa. Dai suoi piedi nasce la rete di Zalewski, una rete che sposta gli equilibri dalla parte giallorossa.In attacco la redazione di MondoPrimavera ha deciso di schierare Raul Moro, decisivo con il rigore che lui stesso si è guadagnato e trasformato successivamente per il pareggio. Con lui troviamo Oddei, decisivo anch'egli dagli undici metri, della vittoria del Sassuolo sul campo del Torino.

Primavera 1, la classifica marcatori dopo la 4^ giornata: Zalewski in vetta, salgono Darboe e Tall
Trapani, domenica contro la Casertana giocherà la Primavera