Brescia

Brescia-Udinese, le pagelle delle rondinelle: Danesi decisivo, bene Rovelli e Manu

Primavera 2A, Brescia-Udinese: le pagelle delle rondinelle

Alessandro Biggi
10.02.2021 16:20

Rovelli 6,5: buona prova per il portiere delle rondinelle: con i piedi commette qualche errore di troppo, molto meglio quando deve usare le mani, infatti riesce a respingere diversi tentativi avversari, in particolare su Ianesi.

Boafo 6: buona prova per il laterale classe 2003: attento e preciso negli interventi, sventa più volte pericoli avversari con ottime chiusure.

Maccherini 6,5: buona partita per il centrale biancoblu: gestisce bene le due fasi, quella di possesso, con qualche buon passaggio per le ripartenze, ma soprattutto quella di non possesso, con precise ed attente chiusure.

Castellini 6: prova sufficiente per il classe 2003: riesce ad interrompere alcune delle azioni offensive bianconere con buoni interventi e mantiene sempre la corretta posizione.

Bui 6: sufficienza per il terzino lombardo: non viene impensierito più di tanto dagli attacchi avversari, ma è comunque attento in quelle poche circostanze. (46' Danesi 7: cambio azzeccatissimo da parte di Aragolaza: infatti, il terzino, a pochi minuti dal suo ingresso in campo, trova la rete dell'1-0 con una bell'azione personale culminata da un preciso mancino).

Manu 6,5: tra i più positivi dei suoi: crea diverse occasioni, sia con azioni personali, sia con suggerimenti per i compagni. Va più volte vicino al gol, come in occasione della traversa colpita ad inizio match. (76' Bianchetti Sv).

Cristini 6: sufficienza per il centrocampista delle rondinelle: buona gestione della fase di non possesso, con il recupero di diversi palloni, anche se, a volte, è costreto al fallo per fermare il diretto avversario. (70' Mor Sv).

Butturini 5,5: leggera insufficienza per il numero 8 lombardo: qualche pallone sbagliato di troppo e, a volte, è costretto alle cattive per fermare gli avversari, come testimoniato dal cartellino giallo ricevuto. (46' Del Barba 6: sufficienza per il classe 2003: entra bene nel match, è prezioso soprattutto nella fase difensiva di non possesso).

Barazzetta 6,5: tra i più pimpanti dei suoi: semina il panico nella difesa avversaria, serve sempre bene i compagni e crea pericoli a più riprese. Nella sua ottima prova manca solo il gol, negato da Carnelos.

Parzajuk 5,5: prestazione leggermente negativa per il paraguaiano: non riesce mai a rendersi pericoloso in fase offensiva e nei pressi della porta avversaria. Cerca di aiutare i compagni con qualche sponda, ma non sempre è precisissimo.

Rassegna 5,5: partita difficile per l'esterno classe 2002: pochi palloni a disposizioni e mal gestiti. Non riesce a rendersi pericoloso in fase offensiva e, forse, è anche questo uno dei motivi che spinge l'allenatore a sostituirlo nell'intervallo. (46' Bertoni 6: fa qualcosa in più del compagno sostituito, ma anche lui non riesce a rendersi pericoloso a più riprese).

Primavera 1, la classifica marcatori dopo l'11 ^ giornata: Contini aggancia la vetta, sale Kobacki
Virtus Entella-Pescara, le pagelle dei liguri: Bruno istinto da goleador, Villa il più pericoloso