Viareggio Cup

Antognoni: "L'Italia deve tornare ad investire sulle giovanili!"

L'ex dirigente della Viola ha detto la sua sul tema dei giovani, alla fine del primo tempo tra Empoli ed Alex Transfiguration Academy

28.03.2022 17:55

Durante l'intervallo della semifinale della Viareggio Cup, Antognoni è stato avvicinato dai microfoni di RaiSport, al quale è stato chiesto anche quale sia la differenza tra le squadre giovanili ai suoi tempi e quelle di oggi.

“Ai miei tempi si puntava molto sulle squadre giovanili, a differenza di oggi. Ecco, bisogna tornare ad investire sulle squadre giovanili, anche se nell'ultimo periodo sembrava proprio essere così. Ci vuole più impegno.”

L'ex centrocampista della Fiorentina incalza anche su un altro fattore importante e più volte sottolineato anche da noi: più giovani italiani nelle squadre giovanili.

“Tutte le squadre italiane si basano sugli investimenti nei loro Settori Giovanili, ma devono comunque esserci più investimenti sui giovani italiani, perché se no tutto quello che diciamo o facciamo non vale a nulla.”

Per l'ennesima volta le parole chiavi sono ‘investimenti’ e ‘giovani italiani’

Due parole semplici, ripetute ma che comunque devono diventare un mantra per una ripartenza e crescita del calcio italiano.

Dal barcone al Milan, la storia di Chaka Traorè

Primavera 1, la classifica marcatori dopo la 34^ giornata: vince Ambrosino, Di Stefano e Nasti sul podio
[FINALE] - Under 21, Italia-Bosnia 1-0: vittoria di misura ma che pesa come un macigno per gli azzurrini!